CTS "sbarca" a Mezzano due vecchi vagoni ferroviari che arricchiranno il parco pubblico

Il consorzio CTS ha recentemente svolto un servizio completamente gratuito a vantaggio della Circoscrizione di Mezzano, trasportando nella cittadina due vecchi vagoni ferroviari concessi dalla FER, da tempo in disuso, che verranno utilizzati a partire dalla prossima primavera per "arricchire" il parco pubblico della località, nel piazzale John Lennon.

Il servizio si è svolto attraverso due distinte operazioni di carico e di trasporto: il primo vagone, del peso di 10 tonnellate, proviene infatti dalla stazione di Sermide, nel mantovano; mentre il secondo, che in realtà è una locomotiva e pesa 42 tonnellate, era da tempo fermo a Modena.
Entrambi gli esemplari sono degli anni Cinquanta.

I due interventi presentavano alcune difficoltà non irrilevanti, risolte grazie all'esperienza e ai mezzi a disposizione di CTS: in particolare, le difficoltà maggiori riguardavano la notevole altezza del trasporto, e la necessità di garantire stabilità e sicurezza in assenza di punti di sollevamento specifici, naturalmente senza danneggiare la struttura dei vagoni, poco resistente anche per via dell'età.
CTS ha organizzato ed eseguito con mezzi e personale proprio l'intero intervento.

Nell'intenzione della Circoscrizione di Mezzano, i due vagoni dovranno diventare ambienti didattici polivalenti, utilizzabili per proiezioni, mostre, incontri con ragazzi e non solo. "Ringrazio molto il Cts per il suo impegno fondamentale: senza il Consorzio, questa operazione non si sarebbe potuta effettuare - dichiara Omero Lippi, presidente della Circoscrizione -. Nei nostri progetti, la locomotiva dovrebbe diventare un cineforum, una sala grande dove proiettare film e fare anche mostre permanenti a supporto della scuola, che è lì in prossimità. Sottolineo anche che il tutto è organizzato in collaborazione con l'ANPI, il progetto parte da loro. Il vagone, invece, è stato posizionato accanto all'arena dove organizziamo ogni anno una cinquantina di spettacoli estivi: lo utilizzeremo un po' con la funzione di camerini, nonché di ripostiglio per le attrezzature".
 
CTS è una società cooperativa consortile che ha sede a Roncalceci, nell'entroterra ravennate, e associa una vasta rete di aziende locali; opera nei settori del trasporto eccezionale, del sollevamento, della movimentazione e del montaggio industriale, spaziando dall'edilizia alla nautica, dalla cantieristica ai grandi impianti industriali, fino al neonato ramo d'azienda legato all'energia.
05/01/2010


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.