Divina commedia, conversazione sulla versione in lingua serba. Il "lauro dantesco" a Padre Casalboni

Venerdì 24 settembre, sempre alle 21 e sempre nella splendida Basilica di San Francesco, avrà luogo la seconda conversazione sulla presenza di Dante e la Divina Commedia in Serbia. Interverranno Kolja Mićević, autore della versione in lingua serba, coadiuvato dalle due importanti esperte Maria Rita Leto e Mirka Zogovic.
Kolja Mićević è nato in Bosnia Erzegovina e ha proseguito con studi letterari a Belgrado. Poeta, saggista e musicologo, nel 1995 ha tradotto la Divina Commedia in Francese alla quale ha fatto seguito quella in lingua serba. E' condirettore  D.A.N.T. E.O.N. dove ha pubblicato le  proprie traduzioni di Dante e Brunetto Latini. Ha recentemente completato il volume sulla musica europea dal 100 al 1750 e sta attualmente lavorando ad uno studio comparatistico fra Dante e François Villon. Vive in Francia dal1992. 

Maria Rita Leto è laureata in Lingue e Letterature straniere moderne all'Università di Firenze. Ha usufruito di borse di studio che le hanno permesso di approfondire i propri studi in Jugoslavia, Polonia e Unione Sovietica. Ha collaborato a numerose riviste come Most, Oko, Republica  di Zagabria e alla pagina letteraria del Manifesto. Dal 1998 è professore associato presso la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell'Università "G. D'Annunzio"di Chieti-Pescara. Ha tradotto autori serbi, croati e bosniaci.

Mirka Zogovic è professore di Letteratura italiana presso l'Università di Belgrado dove tiene i corsi di: Storia della letteratura italiana del Duecento e Quattrocento, La Poesia e la Teoria Barocca, La versificazione italiana e due corsi specialistici  Sulla Commedia dantesca e sulla lirica italiana del Due e Seicento. Inoltre la sua ricerca si occupa di varie monografie dando numerosi contributi alle principali riviste jugoslave.

Questo secondo appuntamento vedrà, come di consueto, Alessandro Gentili conduttore della serata; la lettura del XII canto del Purgatorio sarà effettuata da Alessandro Sorrentino per la versione italiana e da Kolja Mićević per quella serba.

Ospite d'onore sarà Padre Alberto Casalboni  che riceverà il "Lauro Dantesco". Padre Alberto Casalboni è una persona coltissima che ha portato avanti per anni, senza troppo clamore, la lettura integrale con relativo commento della Divina Commedia. Il suo linguaggio semplice e di immediata comprensione ha reso facile le difficili questioni che affollano l'opera del Sommo Poeta.  Commentatore e pubblico lettore ha raggiunto gli appassionati seguaci della Commedia anche attraverso il settimanale Risveglioduemila e Ravegnana Radio.


ADL
23/09/2010


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.