Elezioni comunali: ci sarà anche la lista civica Ravenna Punto a Capo

Ieri sera l'associazione "Ravenna Punto a Capo" ha annunciato che darà vita alla Lista Civica per le elezioni comunali del 2011.
"Il programma - si legge in una nota - verrà scritto dai cittadini tramite le sedute di democrazia diretta "la parola ai cittadini". Per ora ne abbiamo redatto una parte, nata proprio dalle passate assemblee pubbliche col metodo Michelotto" (dal nome del movimentista di Rovereto che propone anche per l'amministrazione del comune di sottoporre al confronto aperto con i cittadini ogni decisione di rilievo, dall'urbanistica allo stipendio da attribuire a sindaco e assessori).

La linea politica della lista è contenuta nel "fondamenta", in cui si precisa il concetto di mafia: "Quando parliamo di mafia non ci riferiamo alle stragi che hanno colpito il nostro Stato, bensì al cittadino che tutti i giorni deve fare i conti con quest'organizzazione. La incontriamo andando a prenotare una TAC o facendo una fila allo sportello,  o per la mancanza di sicurezza sui posti di lavoro, o per le gravi discriminazioni che ognuno di noi affronta nella società. Questa è la mafia, che non ha colore politico e si è ben radicata nelle nostre vite togliendoci la democrazia e il potere del cittadino. La mafia è nel cemento che avanza, nei movimenti terra, nei rifiuti,nella sanità, nel lavoro, nella scuola.
Poniamo, quindi, come primo strumento per indebolirla, la democrazia diretta ridando al cittadino il suo potere".
17/09/2010


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.