Parla europeo il romanzo "Il cielo sopra Ravenna", scritto da 5 giovani

Dai laboratori del progetto "Raccontare Ravenna" a cura del Comune e dell'editore Fernandel

Una raccolta di racconti intrecciati fra loro fino a formare una sorta di unicum narrativo, che prende il titolo di Il cielo sopra Ravenna, è il risultato del laboratorio di scrittura previsto dal progetto "Raccontare Ravenna", realizzato dal Comune di Ravenna in compartecipazione con la casa Editrice Fernandel e la collaborazione delle librerie Feltrinelli, Gulliver, Longo, Liberamente e Coop.

Se l'edizione precedente aveva come obiettivo quello di raccontare la Ravenna del 2019, anno in cui la città potrebbe essere insignita del titolo europeo di capitale europea della cultura, il filo conduttore del romanzo collettivo Il cielo sopra Ravenna, scritto da Luca Cassarini,  Mirko Dadich, Martina Evangelisti (vincitrice del Campiello giovani 2012), Licia Fiorentini, Giulia Di Lauro, è la prima delle 'cinque tracce' proposte nei mesi scorsi per la costruzione del dossier di candidatura, "Di soglia in soglia", come tema guida dell'opera.

Durante i laboratori, che si sono svolti da giugno a settembre, i giovani scrittori (la più giovane frequenta il liceo artistico, due sono studenti universitari, gli altri due si muovono come possono nel precariato) hanno lavorato per raccontare la città così come appare ai loro occhi, sviluppando prevalentemente i temi dell'integrazione, dell'ospitalità e dell'accoglienza. Ne è emerso un contributo che rispecchia in chiave narrativa una visione del nostro territorio fra creatività, ricerca di identità e restituzione del vissuto individuale nell'ambito della comunità cittadina.

Questa mattina in municipio nel corso di una conferenza stampa, cui sono intervenuti l'assessora alla cultura Ouidad Bakkali, il coordinatore di Ravenna 2019 Alberto Cassani e l'editore Giorgio Pozzi che ha coordinato i laboratori, gli autori del libro collettivo Il cielo sopra Ravenna edito da Fernandel, hanno ricevuto  buoni libro per acquisti nelle librerie: Feltrinelli, Gulliver, Longo, Liberamente e Coop.

L'assessora Bakkali si è congratulata con i giovani scrittori per "l'originalità e l'abilità narrativa con cui  hanno presentato futuri e inediti scenari di Ravenna e per la capacità con cui sono riusciti a creare un unico lavoro nel rispetto delle peculiarità di ciascuno". Ognuno dei cinque autori infatti ha portato una propria idea di partenza: una suggestione, un personaggio o un luogo particolare che hanno preso forza narrativa e attraverso il lavoro di gruppo e l'adattamento stilistico che via via  ha originato l'intera opera.

Luca Cassarini 25 anni, ad esempio ha introdotto le angosce di uno studente discriminato, Licia Fiorentini, 39 anni si è messa nei panni di chi arriva per la prima volta in città. Martina Evangelisti 20 anni, ha fatto comunicare un regista giapponese con una ragazza di Ravenna, mentre Giulia, 17 anni si è inventata una storia ambientata nell'ex zuccherificio di Classe e Mirko Dadich 27 anni, ha fatto altrettanto a Lido Adriano. Mirko Dadich è anche l'autore della copertina del libro.

"Un lavoro complesso - ha commentato il coordinatore Giorgio Pozzi di Fernandel, editore dell'opera - che è riuscito a portare efficacemente a sintesi narrativa uno sguardo inedito sulla nostra città, tra contraddizioni e valori, e a regalare una originale lettura di realtà di luoghi quali  Lido Adriano e Classe".         

"Raccontare Ravenna", alla sua decima edizione,  oltre a perseguire la finalità per la quale è nato offrendo  sostegno ai giovani autori,  esprime un contributo narrativo letterario al complesso e avvincente percorso verso la costruzione del progetto di candidatura europea.  

Questi i vincitori delle edizioni precedenti di "Raccontare Ravenna":

  • 2003 Stefano Mellini Sorrisi di Cartone
  • 2004 Annarosa Pederzoli Amiche
  • 2005 Massimo Padua La luce blu delle margherite (adottato come libro di testo liceo classico Dante Alighieri ristampato nel 2009 in edizione riveduta)
  • 2006 Mara Dirani Ravegnana
  • 2007 Giorgia Foschini Il cerchio rotto
  • 2008 Romanzo Collettivo Byron a pezzi (coordinato da Gianluca Morozzi)
  • 2009 Romanzo Collettivo La città dei fossili (coordinato Giorgio Pozzi)
  • 2010 Romanzo Collettivo Per pagare Caronte (coordinato da Giorgio Pozzi)
  • 2011 Romanzo Collettivo Ravenna, finalmente! (coordinato da Giorgio Pozzi)

10/12/2012


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.