Mondiali di beach tennis, oggi la finale maschile. La sfida di ieri rimandata a causa del maltempo

Mondiali di beach tennis, oggi la finale maschile. La sfida di ieri rimandata a causa del maltempo
Sofia Cimatti e Federica Bacchetta (foto Fabrizio Romiti)

Nel femminile bis mondiale per Sofia Cimatti in coppia con Federica Bacchetta. Double mix a Marco Faccini e Camilla Ponti

Terza giornata condizionata dal maltempo e non priva di emozioni al Mondiale ITF di beach tennis a Cervia. Dopo una mattinata dedicata ai tornei giovanili e al “consolation” (torneo fra le coppie eliminate al primo turno, vinto dai fratelli venezuelani Penalver) si è svolta la finale di doppio misto, vinta al terzo set dal ferrarese Faccini e dalla ravennate Ponti, sul piemontese Godio accompagnato alla venezuelana Diaz.

Una tempesta ha invece ritardato l’inizio della finale femminile. Alla ripresa ne è nata una gara serrata: dopo due set equilibrati (uno per parte) la detentrice Sofia Cimatti e la nuova compagna Federica Bacchetta (vincitrice in ogni parte del mondo ad eccezione, sinora, di Cervia) hanno preso il largo, dimostrando la stessa qualità di palleggio, ma una superiore varietà di colpi d’attacco.

Raggianti le vincitrici: “Giochiamo assieme solo da un anno, ma abbiamo subito trovato l’intesa e adesso andremo a caccia del titolo europeo a Brighton” ha detto Sofia. “Sono felicissima dopo tante finali perse!” ha aggiunto Federica coinvolgendo nel festeggiamento anche la ex compagna Spazzoli.

Camilla Ponti (già sconfitta in finale lo scorso anno con Giorgia Gadoni) si consola con il titolo di Misto, ma per le due ravennati (21 e 22 anni) ci saranno sicuramente presto altre chance.

L’arena del Bagno Delfino si è poi riempiendosi all’inverosimile (2000 presenze) per la finale maschile. I detentori Calbucci-Garavini  erano chiamati a respingere l’assalto dei “Due Luca”, Meliconi e Cramarossa. Ma dopo pochi minuti di grande spettacolo, sul punteggio di 2-2 e 40pari, il fuggi fuggi generale per l’incombere di una nuova tempesta (non prevista) ha costretto all’interruzione per la messa in sicurezza del pubblico e delle strutture elettroniche.

Il violento nubifragio ha indotto il giudice arbitro Ricardo Ragazzini alla sospensione con aggiornamento a oggi, lunedì 4, alle ore 16. L'incontro sarà visibile con diretta web su www.itftennis.com sezione beach tennis.

04/08/2014


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.