Le potenzialità del porto di Ravenna, opportunità di lavoro e di investimento

Le potenzialità del porto di Ravenna, opportunità di lavoro e di investimento

Nell’ambito del convegno “Murico” che si sta svolgendo al dipartimento ravennate di Ingegneria il vice sindaco Giannantonio Mingozzi ha colto l’occasione per illustrare questa mattina ad alcuni dei professionisti e docenti universitari, convenuti da tutta Italia, le opportunità di lavoro e di investimento che offre il porto di Ravenna per quanto concerne il loro ambito di interesse professionale.

All’incontro, al quale ha preso parte anche Francesco Ubertini direttore del dipartimento di Ingegneria dell’Ateneo, e Massimiliano Casavecchia consigliere della scuola “Città e territorio” sono state esaminate tutte le metodologie di intervento possibili per il recupero degli immobili storici della Darsena di città attraverso le più avanzate ricerche nel campo della sperimentazione, controllo e monitoraggio degli edifici industriali del recente passato.


“La vostra presenza a Ravenna, motivata in particolare dall’interesse verso i monumenti storici, è l’occasione per esaminare anche le metodologie di recupero di alcuni degli immobili più prestigiosi e significativi della Darsena di città - ha dichiarato il vicesindaco - . Unitamente all’Autorità portuale, il Comune di Ravenna è pronto a rispondere a tutte le richieste di chiarimento e di  interesse provenienti da società di investimento e professionisti intenzionati a progettare il recupero e il rilancio di quest’area.
E’ in corso un processo di semplificazione del Rue, con proposte di innovazione e snellimento delle procedure che riguarda anche le aree produttive portuali; un processo che concerne anche le attività ricettive e alberghiere e che punta a introdurre forme di premialità e nuovi incentivi”.


Dopo aver illustrato le caratteristiche del nostro scalo e in particolare i nuovi investimenti previsti per la containeristica e i nuovi terminal, Mingozzi ha concluso auspicando che “Ravenna si affermi sempre di più come principale porto dell’Adriatico in grado di intercettare i flussi mercantili dal bacino mediterraneo e dai paesi dell’est e del nord Europa, per questo mi auguro che vengano mantenuti gli impegni concernenti la realizzazione del tronco Ravenna Ferrara della nuova E55”.

10/09/2014


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.