A Banca Popolare di Vicenza il mandato per la strutturazione di prestito obbligazionario di Micoperi

A Banca Popolare di Vicenza il mandato per la strutturazione di prestito obbligazionario di Micoperi
Silvio Bartolotti

L'ammontare nominale minimo è di 25 milioni di Euro ad un tasso fisso del 5,75 %

Micoperi di Silvio Bartolotti ha affidato a Banca Popolare di Vicenza il mandato per la strutturazione di un prestito obbligazionario per un ammontare nominale minimo di 25 milioni di Euro ad un tasso fisso del 5,75 %. L’offerta del prestito si rivolge agli investitori professionali e avrà una durata di 5 anni, con scadenza nel 2020. Il capitale sarà rimborsato in un’unica soluzione alla scadenza e gli interessi maturati saranno corrisposti su base trimestrale. 

 

Banca Popolare di Vicenza svolgerà il ruolo di arranger e lead manager, lo studio Orrick, Herrington & Sutcliffe agirà in qualità di advisor legale nella strutturazione e nel collocamento del prestito. Micoperi ha recentemente ottenuto da Cerved un rating investment grade A2.2, che la posiziona ai massimi livelli della scala di rating.

 

Micoperi, che è nota in tutto il mondo anche per l’operazione di rimozione del relitto della Costa Concordia naufragato all’Isola del Giglio, stima di chiudere il 2014 con un fatturato pari a circa 344 milioni di Euro ed un margine operativo lordo (IAS adjusted) di circa 54 milioni di Euro. Il piano industriale per il prossimo quadriennio prevede il consolidamento dei risultati ottenuti ed un’ulteriore espansione dell’attività al di fuori del bacino del Mediterraneo, puntando nel 2018 a un target di oltre 400 milioni di Euro di fatturato e marginalità in ulteriore crescita. Micoperi farà domanda di ammissione alla quotazione dello strumento obbligazionario presso il segmento ExtraMot Pro di Borsa Italiana.

 

“Il collocamento di un mini bond è un passo importante per la nostra società che intende portare avanti il processo di crescita dimensionale e il consolidamento della propria posizione di mercato anche attraverso capitali internazionali”, ha affermato l’Amministratore Delegato di Micoperi, Silvio Bartolotti. “Ricorrere a strumenti finanziari innovativi rappresenta in questo momento la scelta giusta sia per ottimizzare la struttura finanziaria che per sostenere il piano strategico, forti di una primaria posizione competitiva a livello globale e riconosciuti per competenza ed affidabilità. Siamo fiduciosi che il collocamento, che verrà lanciato a breve, potrà registrare l’apprezzamento degli investitori internazionali”.

 

“E’ per noi motivo di soddisfazione affiancare Micoperi nel percorso di rafforzamento del proprio business. Questa società rappresenta un unicum nel mondo delle imprese italiane, con una lunga storia e competenze tecniche di altissimo livello che tutto il mondo ha potuto ammirare in occasione della rimozione della Costa Concordia. Sono poche le aziende italiane in grado di operare con successo nel settore dell’Oil&Gas in ambito offshore e Micoperi è sicuramente tra queste”, ha commentato Andrea Piazzetta, Vice Direttore Generale di Banca Popolare di Vicenza. 

31/03/2015


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.