"Fare i conti con l'ambiente": il Comune presenta il progetto Life Gioconda e il protocollo Sinatra

"Fare i conti con l'ambiente": il Comune presenta il progetto Life Gioconda e il protocollo Sinatra

Mercoledì la presentazione ufficiale e domani anteprima del festival con la conferenza di Lucio Caracciolo. Entrambi gli appuntamenti sono in programma per mercoledì, 20 maggio, a palazzo Rasponi dalle Teste; il primo dalle 10 alle 13.30, il secondo dalle 14.30 alle 17.30

Nell’ambito della manifestazione promossa da labelab “Fare i conti con l’ambiente”, in programma dal 20 al 22 maggio e che avrà la sua anteprima domani, martedì 19 maggio, con la conferenza di apertura tenuta da Lucio Caracciolo su “Chi batte alla nostra porta? – La geopolitica del caos” (Casa Matha, ore 20), l’assessorato all’Ambiente del Comune presenterà pubblicamente nel corso di due workshop il progetto europeo Life Gioconda e il protocollo Sinatra.

 

Il progetto europeo Life Gioconda (I giovani contano nelle decisioni sull’ambiente) prevede il coinvolgimento degli studenti della scuola secondaria di primo grado Mattei di Marina di Ravenna e del liceo scientifico Oriani, chiamati a fare proposte agli amministratori per azioni utili alla tutela della salute e dell’ambiente. Il protocollo Sinatra (Sorveglianza inquinamento atmosferico territorio di Ravenna) vede invece impegnati Comune, Provincia, Arpa e Ausl a valutare gli effetti dell’inquinamento sulla salute e metterà a confronto l’incidenza di alcune patologie rispetto al livello di esposizione agli inquinanti.

“Si tratta – commenta l’assessore all’Ambiente Guido Guerrieri – di due progetti innovativi, dedicati a un tema importante e delicato per il nostro territorio, cioè agli effetti dell’inquinamento sulla nostra salute. Il primo coinvolge in particolare i giovani in un percorso che, a partire dalla consapevolezza dei possibili rischi, li vuole portare a mettere in campo le proprie idee su come combattere l’inquinamento. Attraverso il secondo si metteranno invece in relazione i dati della qualità dell'aria con eventuali patologie ad essi correlate. Con questo atto dimostriamo la volontà di approfondire, in totale trasparenza, gli effetti dell’inquinamento e delle attività antropiche sulla salute, a tutela della stessa”.

La partecipazione ad entrambi gli appuntamenti è gratuita. Ci si può registrare attraverso il sito www.labelab.it

 

PROGETTO LIFE GIOCONDA E PROGRAMMA DEL WORKSHOP

Gioconda si realizza mettendo in campo due sistemi di monitoraggio: quello ambientale di aria e rumore e la rilevazione della percezione dei rischi degli adolescenti di otto scuole italiane.

Il Comune di Ravenna è partner del progetto, cofinanziato dall’Unione europea, con un gruppo di altri enti di cui è capofila l’Istituto di fisiologia clinica Cnr di Pisa. Oltre a Ravenna sono coinvolti Napoli, Taranto e alcuni centri del Valdarno Inferiore.

L’obiettivo è quello di mettere a punto uno strumento in grado di aiutare le amministrazioni a prendere decisioni in tema di salute e ambiente, tenendo conto dell’ opinione dei giovani e delle loro famiglie e dei dati ambientali locali. Una volta terminato il progetto, la metodologia sarà testata e resa disponibile per l’utilizzo da parte di altre scuole e di altre amministrazioni pubbliche. Maggiori informazioni sul sito: http://gioconda.ifc.cnr.it/

Il programma del workshop, dalle 10: saluti dell’assessore all’Ambiente Guido Guerrieri; Liliana Cori, coordinatrice del progetto, introduce i principi che lo hanno ispirato; Patrizia Lucialli (Arpa Ravenna) descrive il lavoro di monitoraggio nell’ambito del progetto e i suoi primi risultati; ragazze e ragazzi della scuola secondaria di primo grado Mattei di Marina di Ravenna presentano le attività svolte durante l’anno scolastico; ragazze e ragazzi del liceo scientifico Oriani intervengono sulle opportunità di partecipazione offerte dal progetto; insegnanti della Mattei e dell’Oriani parlano delle reazioni, sollecitazioni e aspettative dei ragazzi; Luana Gasparini, del multicentro Ceas del Comune, interviene sul futuro del progetto Gioconda a Ravenna; infine, tutti i partecipanti, coordinati da Federica Manzoli, parteciperanno a un gioco di ruolo per condividere i valori del progetto, le azioni sul territorio e lanciare proposte per il futuro.

 

PROTOCOLLO SINATRA E PROGRAMMA DEL WORKSHOP

Il protocollo Sinatra (Sorveglianza inquinamento atmosferico territorio di Ravenna) è uno studio che vede impegnati Comune, Provincia, Arpa Emilia Romagna – sezione di Ravenna e Ausl della Romagna –ambito di Ravenna a valutare gli effetti dell’inquinamento sulla salute e metterà a confronto l’incidenza di alcune patologie rispetto al livello di esposizione agli inquinanti in una determinata zona di Ravenna. Lo studio sarà focalizzato su un dominio definito dell’area urbana del comune di Ravenna, considerando la popolazione ivi residente. Sulla base di tre linee progettuali (monitoraggio ambientale, costruzione della coorte di popolazione e sua caratterizzazione, valutazione epidemiologica degli effetti sulla salute) si metterà a confronto l’incidenza di alcune patologie rispetto al livello di esposizione agli inquinanti.

Il programma del workshop, dalle 14.30: interventi degli assessori Paola Gazzolo, alla Difesa del suolo e della costa, protezione civile e politiche ambientali e della montagna della Regione Emilia Romagna; Mara Roncuzzi, all’Ambiente della Provincia; Guido Guerrieri all’Ambiente del Comune; Paola Angelini, del servizio Sanità pubblica della Regione, interviene su “Il tema ambiente e salute in rapporto al nuovo Piano regionale della prevenzione”; Annamaria Colacci (Arpa Emilia Romagna) parla di “Esposizione ad inquinanti ambientali e rischi per la salute”; Vanes Poluzzi (Arpa Emilia Romagna) interviene su “Sinergia tra monitoraggi ambientali e salute: Progetto Supersito. Primi risultati relativi agli aspetti ambientali”; Patrizia Lucialli (Arpa Emilia Romagna), Andrea Ranzi (Arpa Emilia Romagna) e Giuliano Silvi (Ausl della Romagna) descrivono il progetto Sinatra concentrandosi rispettivamente sulle linee progettuali “Il monitoraggio ambientale: scelta e valutazione degli inquinanti”; “Valutazione dell'esposizione della popolazione in studio”; “La popolazione da studiare e il disegno di studio”.

18/05/2015


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.