Seconda edizione per "Abili Divers si incontrano al Paguro"

Seconda edizione per "Abili Divers si incontrano al Paguro"
Foto di Marco Sieni

Si è tenuta, sabato 22 agosto, la II edizione di "Abili Divers si incontrano al Paguro" un momento di divertimento in immersione che l'Associazione Persone Down assieme al gruppo Operatori Divers Abili UISp del Circolo Subacqueo Ravennate ha pensato ed organizzato per continuare in mare l'esperienza del Progetto Nemo, nato nel 2009 con la volontà di favorire l'interazione tra ragazzi normodotati e con disabilità motorie, sensoriali ed intellettive.



Ana, Elena, Isotta, Rebecca, Elia, Matteo, Filippo, Giuseppe e Kikki si sono ritrovati in barca per immergersi nelle acque del Paguro, assieme ad Eriana, Fabio, Antonino, Filippo Freddy Luca e Gabriele.

La manifestazione è stata resa possibile dall'impegno del Dott. Bazzocchi che ha coinvolto alcuni amici del Lyons Club Ravenna Bisanzio, rappresentato dal Presidente Alberto Fazi, che hanno messo a disposizione le loro imbarcazioni per l'immersione: Stefano Salvotti, Gianni Bambini, Massimo Matteucci e Giorgio Casavecchia.

Un ringraziamento anche all'Associazione Paguro che ha riservato gli spazi e concesso i permessi per la manifestazione, ma soprattutto all'impegno degli Operatori Divers Abili del Circolo Subacqueo Ravennate che da sempre si impegnano per garantire divertimento e massima sicurezza a tutti i ragazzi. 

26/08/2015


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.