Ivano Marescotti al Liceo Artistico di Ravenna dove fu studente negli anni '60

Ivano Marescotti al Liceo Artistico di Ravenna dove fu studente negli anni '60

Fatti e storie di vita del noto attore in uno spettacolo-dibattito

Ospite d’eccezione a Liceo artistico Nervi Severini di Ravenna l’attore Ivano Marescotti, ex alunno del Liceo nei primi Anni ’60, quando la scuola era ancora ubicata in Via Baccarini. L’artista, presentato dalla Dirigente Scolastica prof.ssa Mariateresa Buglione e dal prof Marcello Landi, ha incontrato gli alunni nella grande palestra della scuola.


Marescotti ha ricordato aneddoti degli anni trascorsi con i compagni del Liceo e la storia di tutto il suo percorso, da studente a impiegato comunale quando, casualmente, gli capitò l’occasione che gli aprì le porte del successo come attore cinematografico e teatrale.

Da studente ad attore per caso, da Villanova di Bagnacavallo a Hollywood, Marescotti vanta partecipazioni a lavori cinematografici di registi di rilievo come Ridley Scott, Pupi Avati, Marco Risi, Roberto Benigni e Antony Hopkins nonché numerosissime opere teatrali autografe. Grande sostenitore della cultura autoctona, dal 1993 lavora a commedie dialettali con testi di Raffaele Baldini ed è autore di una reinterpretazione della Divina Commedia. Per il suo talento e per la sua attività di sostenitore della cultura ottiene grandi riconoscimenti fra cui numerose Nomination al Nastro d’Argento.

L’artista, che ha cominciato la sua carriera di attore a 35 anni, “quando gli altri smettono”, in breve tempo, con il giovane pubblico di oggi, ha instaurato un rapporto empatico dando alcuni consigli ai ragazzi i quali poi gli hanno posto alcune domande. L’incontro che il noto attore ha regalato, a metà tra lo spettacolo e il dibattito, è durato quasi due ore tra applausi e risate in un clima il coinvolgimento di tutti, insegnanti e alunni, un grande saggio d’intrattenimento e di affabulazione con l’invito ai ragazzi a non avere paura “chi ha paura un fà figura e emor listes“ e si è concluso con la recitazione di una poesia di Raffaello Baldini.

L’attore, che fa parte del Comitato Scientifico del Liceo, ha promesso di rimanere in contatto con gli alunni e con la scuola per dare consigli per il futuro, anche in previsione dell’apertura del nuovo Indirizzo Audiovisivi Multimediale.

16/12/2015


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.