A Ravenna un convegno di Confimi Romagna sulle opportunità per gli operatori italiani in Iran

A Ravenna un convegno di Confimi Romagna sulle opportunità per gli operatori italiani in Iran

Il Cube Hotel di Ravenna ospiterà il convegno organizzato da Confimi Romagna sul tema “IRAN: opportunità e sfide per gli operatori italiani dopo la rimozione delle sanzioni” che si terrà nel pomeriggio di giovedì 25 febbraio.


"Infatti, fa sapere Confimi Romagna, a seguito del recente accordo siglato con l’Iran, il 16 gennaio 2016 è scattato il cosiddetto ‘Implementation Day’: vengono meno le restrizioni relative ai trasferimenti finanziari e le limitazioni operative all’attività bancaria (quando non collegate a entità listate o a beni e servizi vietati) e la rimozione delle sanzioni consente all’Iran un progressivo ritorno agli scambi commerciali e all’attrazione degli investimenti esteri, creando interessanti opportunità per le aziende italiane in diversi settori.

È tuttavia necessario procedere con cautela prestando attenzione sia alla normativa dell’Unione Europea che agli adempimenti richiesti dalla legislazione statunitense al fine di intraprendere al meglio un business in Iran".

Al tavolo dei relatori Massimo Cipolletti, Direttore della Divisione Beni dual use, embarghi commerciali e armi chimiche del Ministero dello Sviluppo Economico, Marco Padovan e Marco Zinzani dello Studio Legale Padovan di Milano e Farian Sabahi, giornalista iraniana e docente universitaria di Torino per una disamina completa del nuovo quadro delle misure restrittive nei confronti dell’Iran, del sistema delle autorizzazioni all’esportazione e all’importazione di merci e delle novità relative ai trasferimenti finanziari.

Info: Confimi Romagna - Benedetta Ceccarelli – Tel. 0544.280211

23/02/2016


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.