Festa dell'Unità, stasera sul palco centrale gli Skiantos

Festa dell'Unità, stasera sul palco centrale gli Skiantos
Gli Skiantos (foto tratta dal sito ufficiale della band)

Tanti appuntamenti musicali e gastronomici, nelle diverse arene e negli stand allestiti al Pala De Andrè

Prosegue anche stasera, venerdì 9 settembre, la Festa de l’Unità di Ravenna, allestita negli spazi del Palazzo Mauro De André.
Al Palco Centrale saranno di scena gli Skiantos, cult-band apprezzata da una schiera di ammiratori irriducibili, “zoccolo duro” di seguaci del demenziale.


Ideatori e propagatori del genere, dello stile, nonché dell’aggettivo demenziale (che per loro stessa definizione significa un “cocktail di ironia, improvvisazione, poesia quasi surreale, cretinerie, paradossi e colpi di genio”) gli Skiantos hanno continuato imperterriti a produrre dischi sul filo dell’ironia, che è la loro chiave di lettura preferita.
Nella Tenda delle Parole si terrà lo show di "Parole Note", lo spettacolo live nato dal famoso programma radiofonico di Radio Capital che unisce musica, poesia e prosa. Maurizio Rossato crea un flusso di musica elettronica su cui Giancarlo Cattaneo legge i testi e le poesie più belle di Parole Note. Un reading innovativo sempre diverso accompagnato da un dj set decisamente sorprendente e da immagini estremamente evocative ed avvolgenti.
Nella Foco Arena, i Sacri Cuori, il gruppo creato e guidato dal chitarrista e compositore Antonio Gramentieri. Insieme al batterista e percussionista Diego Sapignoli e al basso di Francesco Giampaoli; una band che da anni calca i palcoscenici internazionali.
Nella Tenda Socjal Club The Muttleys, due chitarre, voce, basso e batteria che propongono i brani rock in tutta la loro forza ed energia. Nell’Arena Le Tribune, alle 20.30, gran galà di presentazione del torneo Ravenna Top Cup 2016 con orchestra musicale, esibizioni delle ginnaste dell’Edera Ravenna e della Rhythmic Ravenna, sfilata delle 54 squadre partecipanti. La serata è a cura di Futuri Campioni Tanti poi gli altri punti di intrattenimento a cominciare dall’Arena Malpassi con gara di ballo.
All’Arena Sport Uisp, esibizioni e prove gratuite di varie discipline sportive. Alla festa si troveranno anche tanti giochi: dalla tombola alla pesca gigante e la pesca piante con ricchi premi e giochi a sorpresa. Non può mancare la gastronomia con 11 punti di ristoro, tutti gestiti dai volontari: dal classico ristorante romagnolo alle specialità toscane, della collina e del borgo e un ristorante con specialità di mare. Poi l’osteria delle Terre Libere con i prodotti etici nati dalle terre confiscate alla mafia, la friggitoria, lo stand Erasmus, il ristorante multietnico, la paelleria del Fosso che propone paella alla valenciana con sangria e infine la novità di quest’anno: il ristorante brasiliano “La mulata”.
Per tutta la durata della festa, nello stand dell’ANPI, sarà allestita la mostra “La Spagna nel cuore”, che ricorda l’80° anniversario della guerra di Spagna. Composta da pannelli descrittivi e da immagini anche inedite, racconta l’eroica resistenza dei repubblicani al colpo di stato fascista di Franco e dei suoi sodali.

09/09/2016


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.