Sabato 21 Gennaio 2017

LA POSTA DEI LETTORI / Hera e le bollette fantasma... ma i solleciti arrivano

Giovedì 22 Dicembre 2016

"Gentile Redazione, vi faccio scrivere per segnalare alcuni malservizi di Hera. Sono una cliente da ormai tanti anni ed ho semprre onorato i pagamenti delle forniture pur chiedendo alcune volte la rateizzazione."

 

"Ultimamente le bollette arrivano già abbondantemente scadute o non arrivano affatto. L'ultima beffa un sollecito di una bolletta scaduta a ottobre 2016 relativa alla fornitura acqua. Già questo mi è parso strano poichè sono scliente Hera per le utenze di Gas, Acqua e Luce ed arrivano sempre assieme in unico bollettino. Ho chiamato il Servizio Clienti chiedendo spiegazioni e lamentando un ritardo cronico, nell'ultimo anno, nella consegna delle bollette."

 

"Ho anche fatto presente che anche ad inizio mese avevo segnalato la cosa su una bolletta in scadenza il 01 dicembre e recapitatami il 03 dicembre. Il gentile operatore mi risponde che Hera non è responsabile di tali disguidi ed inoltre mette a disposizione dei propri clienti varie modalità per potere effettuare pagamenti in tempo utile per evitare la mora."

 

"Benissimo la domiciliazione bancaria per chi può permettersi di non chiedere rateizzazioni sulla bolletta (altrimenti sono trafile con la banca), altrettanto bene la registrazione sul sito di Hera per chi possiede un computer e sa districarsi ed ancora bene l'invio della bolletta sulla casella di posta elettronica per chi ce l'ha! Ma vogliamo anche pensare che esistono persone anziane con una pensione minima che non sanno usare il comuter? Devono essere considerati morosi a prescindere oppure Hera può (a mio avviso deve) operare un controllo sulla affidabilità ed efficienza del servizio di cui usufruisce per la consegna delle bollette?"

 

"Sempre il gentile operatore mi ha risposto che HERA non ha alcuna responsabilità e non può farci niente. Intanto la mora la pago ad HERA che se non ricordo male è una compartecipata del nostro Comune. Ho inviato un Fax all'Ufficio Protocollo di HERA ma dubito che verrà preso in considerazione ed il prossimo sarà per il responsabile dell'Amministrazione Comunale che si occupa di queste cose. Gli stessi disguidi stanno capitando anche in altre provincie, come ad esempio Ferrara. Grazie per l'attenzione che vorrete prestare e con preghiera di non pubblicare, nel caso, il nominativo di chi scrive."

 

Cordialmente M. P.

10Commenti ...Commenta anche tu!

Commenti

Perché non vedi il tuo commento? Leggi le policy.

Le 10 regole d'oro da seguire per la pubblicazione dei commenti

    1. Non usare oscenità, insulti, minacce, affermazioni denigratorie o diffamatorie
    2. Non fare affermazioni su privati o istituzioni o persone giuridiche se non sono provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
    3. Non violare la vita privata e la privacy altrui, non pubblicare recapiti privati di qualsiasi natura
    4. Non usare espressioni discriminatorie o offensive legate al sesso, al genere, alla religione, alla razza
    5. Non incitare alla violenza e alla commissione di reati
    6. Non pubblicare materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
    7. Non pubblicare messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione
    8. Non promuovere messaggi commerciali e attività di lucro di alcun genere
    9. Non utilizzare più di 1.000 caratteri per il tuo commento
    10. Non utilizzare il maiuscolo per il testo e scrivi in una forma comprensibile a tutti

 

Commenti moderati: le politiche della Redazione

La pagina di dettaglio degli articoli contiene, in calce, il form "Commenti" da compilare con nome, email e testo del commento. I commenti sono moderati e sarà la Redazione a decidere in merito alla loro pubblicazione. In generale, la Redazione NON pubblicherà:

    1. commenti che contengono insulti e affermazioni denigratorie
    2. commenti offensivi, minacciosi o contenenti attacchi violenti verso terzi
    3. commenti il cui contenuto possa essere considerato diffamatorio, ingiurioso, osceno, offensivo dello spirito religioso, lesivo della privacy delle persone, o comunque illecito, nel rispetto della legge italiana e delle leggi internazionali.
    4. commenti che violano la vita privata e la privacy altrui
    5. commenti con grossolani errori grammaticali e lessicali
    6. commenti non coerenti con l'argomento dell'articolo
    7. commenti nei redazionali a pagamento 
    8. commenti a note della Redazione
    9. commenti ad articoli dopo 10 giorni dalla data di pubblicazione dell'articolo stesso
    10. commenti avente come contenuto:
      • Indirizzi e-mail privati o Numeri di telefono o indirizzi privati
      • Offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede. Devono essere evitati commenti in chiave sarcastica, sbeffeggiatoria, sacrilega e denigratoria.
      • Razzismo ed ogni apologia dell'inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto alle altre.
      • Incitamento alla violenza e alla commissione di reati.
      • Materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
      • Messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione. Quindi non sono ammessi messaggi che contengano idee o affermazioni chiaramente riferite ad ideologie politiche.
      • Contenuti contrari a norme imperative all'ordine pubblico e al buon costume.
      • Messaggi commerciali e attività di lucro quali scommesse, concorsi, aste, transazioni economiche.
      • Affermazioni su persone non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
      • Materiale coperto da copyright che viola le leggi sul diritto d'autore
      • Messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S.Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti Internet, non inerenti ad argomenti trattati
      • In generale, tutto ciò che va sotto la definizione di "spamming"
     

Regole di netiquette

  • Il lettore è invitato a scrivere un commento in un linguaggio chiaro, adeguato e comprensibile a tutti.
  • I lettori sono invitati a non intraprendere lunghi botta e risposta con altri lettori, soprattutto se si tratta di questioni personali con altri utenti.
  • Il lettore è invitato a non scrivere in maiuscolo dove non necessario (significa che stai urlando).
  • Il lettore è invitato a non usare testi troppo lunghi, creano solo confusione.
  • Il lettore che invia un contributo rivolto esclusivamente ad un altro utente ricordi sempre che i servizi di Ravennanotizie.it sono pubblici e che quindi il commento inviato verrà letto da tutti.
  • Si invita al rispetto degli altri lettori, soprattutto quelli che hanno idee diverse da chi scrive
 

Attività di moderazione

L'attività di moderazione verrà effettuata tramite un Amministratore e dei Moderatori che potranno:

  • approvare/non approvare i singoli commenti inviati dai lettori
  • cancellare i singoli commenti, messaggi
  • modificare le condizioni o il funzionamento dei servizi.

I moderatori vengono nominati e destituiti esclusivamente dall'amministratore. Il lettore concorda che l'amministratore e i moderatori dei servizi hanno il diritto al loro operato in modo insindacabile e qualora lo ritengano necessario.

L'amministratore e i moderatori faranno il possibile per rimuovere il materiale contestabile il più velocemente possibile, confidando nella collaborazione degli utenti.

È possibile che alcuni messaggi non conformi alla policy non vengano rimossi per disattenzione degli amministratori o dei moderatori o per loro precisa scelta.

I lettori sono comunque invitati a segnalare alla redazione tali messaggi, scrivendo all'indirizzo redazione@ravennanotizie.it. In ogni caso il fatto che, a volte, un messaggio non conforme non venga rimosso non dà diritto a nessuno di contestare la decisione dell'amministrazione.

Note legali

Nel caso l'Editore riceva richiesta ufficiale dall'Autorità Giudiziaria dei dati in suo possesso circa l'identità degli autori di commenti agli articoli (che, come specificato nelle condizioni sulla privacy sono nome, indirizzo email e indirizzo IP), l'Editore è tenuto a fornirli. L'Editore assicura che i suddetti dati vengono comunicati a terzi solo in tali casi.

  • Siamo governati da fantasmi, i servizi gestiti da fantasmi, responsabili? fantasmi! ma i nostri soldi sono VERI! vogiamo veri responsabili, veri servizi e vere persone a governare e gestire.

    22/12/2016 - susy

  • "con preghiera di non pubblicare, nel caso, il nominativo di chi scrive" lancio il sasso e nascondo la mano? Ale

    22/12/2016 - Ale

  • Nel mio piccolo aggiungo anche una piccola chicca relativa al trattamento che ha HERA nel confronto dei suoi clienti. Mi è capitato che i solleciti arrivino "solo in bolletta", nel senso che fanno pagare 4 euro (mi sembra ora non ricordo l'importo preciso) con l'indicazione di "spese per sollecito" ma queste comunicazioni a me NON sono state consegnate... Inutile stare a recriminare, non è un problema di loro (hera) competenza...

    22/12/2016 - Marco

  • purtroppo hera, come anche TIM, usa, per la distribuzione delle bollette, un operatore postale privato che non è per niente organizzato e, molto spesso, consegna le lettere a caso oltre a fare il forese solo 1 giorno alla settimana. Io, mio malgrado, ho avuto lo stesso problema sia con HERA che con TIM. soluzione? ho attivato la domiciliazione bancaria al costo di € 1,95 a operazione.... è un cane che si morde la coda

    22/12/2016 - Carlo

  • Però, hera affida lavori ad altri e non è responsabile, però i soldi se li prende hera. Hanno ragione a premiare i capoccioni di hera, sono dei geni (con la compartecipazione del Comune...) e noi paghiamo!

    22/12/2016 - Riccardo

  • IO ho dato disposizioni che le bollette me le mandino per via Email ma devo dire che non sempre arrivano per( me se ne fregano un po)

    22/12/2016 - SS

  • credo che il problema sia il servizio postale, disguidi ci sono non solo con le bollette ma con la corrispondenza in genere, da un paio di mesi ricevo delle riviste a cui sono abbonata con 20-30 gg di ritardo... purtroppo i postini sono sempre più oberati e non riescono a consegnare tutto nei tempi giusti.

    22/12/2016 - nico

  • Gentile Ale, non si è voluto nascondere la mano dopo aver tirato il sasso! Il fax e' stato regolarmente firmato con tanto di indirizzo e recapito telefonico e li sarà anche quello per l' ufficio competente del Conune! Pensi come potrebbe sentirsi una persona di una certa età a vedere il suo none sul giornale ed essere considerata come una che non paga! Si tratta di sensibilità! Cordialmente la figlia " Rita TRIOSSI

    22/12/2016 - Rita

  • Anche io ho hera comm ma a me mi hanno staccato il gas e la luce e ho una candela accesa sia di giorno che di notte speriamo che non consuma troppo poi ho un lumino per riscaldamento e vado a prendermi il mangiare in case famiglie per i figli piccoli .

    23/12/2016 - Lina angelicola

  • Hera non fa certamente beneficenza ai clienti piuttosto si concentrano sui bonus dei managers......quelli si che sono importanti piu fatturi piu il bonus e' alto....i clienti saranno contenti??? a voi le conclusioni.......

    23/12/2016 - Angelo



Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it