Concluse le celebrazioni del decennale della morte di Don Francesco Fuschini

Concluse le celebrazioni del decennale della morte di Don Francesco Fuschini

Don Fuschini è stato parroco – scrittore e animatore instancabile di cultura popolare

Si sono svolte con successo di adesioni le celebrazioni di domenica 8 gennaio, del decennale della morte di don Francesco Fuschini, scrittore e parroco di Porto Fuori per quasi 40 anni. Al mattino l’arcivescovo Mons. Lorenzo Ghizzoni ha celebrato la messa nella basilica Santa Maria in Porto Fuori e ricordato la figura di don Francesco sacerdote. Al termine della messa Giorgio Ravaioli presidente della Compagnia del Buon Umore ha sottolineato il valore educativo delle opere parrocchiali volute da don Francesco, con particolare riferimento alla filodrammatica e ai momenti comunitari ed educativi.


La giornata dedicata al ricordo del prete scrittore è proseguita col pranzo al ristorante “Stagnì” (alla presenza di oltre 90 commensali) dove don Fuschini era solito recarsi.
Nel pomeriggio, nella sala parrocchiale, Walter Della Monica coadiuvato da Mirko De Carli direttore de “il Raglio”, periodico della Compagnia del Buon Umore e Anna De Lutiis del Centro Relazioni culturali, ha presentato l’ultimo libro postumo di Don F. Fuschini,  dal titolo “A domanda rispondo – Conversazioni con i suoi lettori”, mettendone in risalto gli aspetti di profonda umanità e squisita abilità letteraria. La conferenza ha dato occasione all’Avv. Chiesa di Forlì, presidente del MAR (Movimento per l’Autonomia della Romagna), di ricordarlo ed evidenziarne il forte legame con la cultura romagnola.

09/01/2017


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.