Ivano Marescotti e Raoul Benghi soci onorari dell'associazione Dis-ORDINE

Ivano Marescotti e Raoul Benghi soci onorari dell'associazione Dis-ORDINE
Fulvio Fiorentini, Raoul Benghi, Marcello Landi e Ivano Marescotti

Entrambi ex allievi del Liceo Artistico di Ravenna, hanno ricevuto le tessere onorarie sabato scorso, al termine della presentazione dell'ultimo libro di Benghi, "Gli occhi dei pioppi", al Museo Nazionale

Dopo le tessere onorarie al Dis-ORDINE a Isotta Roncuzzi Fiorentini, Andrea Emiliani, Cristina Mazzavillani Muti, Flavio Caroli e altre personalità legate all'arte e alla cultura locale, nel 2017 continua il tesseramento con due ex-allievi del Liceo Artistico di Ravenna. Sabato scorso, dopo la presentazione del libro di Raoul Benghi “Gli occhi dei pioppi” e le letture di Ivano Marescotti, Marcello Landi e Fulvio Fiorentini hanno offerto le nuove tessere del Dis-ORDINE ai due artisti e scrittori protagonisti del primo degli “Incontri con l’autore” organizzati dal Museo.


Entrambi, nelle rispettive professioni, possono essere di grande esempio per gli ex-allievi delle Scuole d’Arte. Raoul Benghi dopo la maturità artistica e la Laurea in Architettura a Firenze si è dedicato all’attività di disegnatore e pittore inaugurando mostre personali in Romagna e in Emilia, vincendo alcuni importanti premi presieduti da Mattia Moreni. Dalla metà degli anni ’70 affianca alla sua professione una grande passione per la scrittura.

Per Ivano Marescotti non sono necessarie presentazioni tranne che ribadire la sua grande disponibilità a confrontarsi con i giovani per rassicurarli sulle sfide necessarie ad affrontare la vita dopo la scuola e stimolarli a non abbandonare i loro ideali.

23/01/2017


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.