Sutter e CambieRà insieme contro il consumo del territorio: il consiglio approva il loro Odg

Sutter e CambieRà insieme contro il consumo del territorio: il consiglio approva il loro Odg

Nella seduta di mercoledì (per chi volesse rivederla http://bit.ly/archivio-sedute-cc) il consiglio comunale ha discusso e votato un ordine del giorno (documento allegato) presentato dai consiglieri Michela Guerra, Marco Maiolini e Samantha Tardi (CambieRà) e Raffaella Sutter (Ravenna in Comune) sul tema “Atto di indirizzo sull’impegno a promuovere azioni necessarie nei confronti della Giunta regionale, alla modifica del testo di legge attualmente in discussione ‘Disciplina regionale sulla tutela e l’uso del territorio’”.


L’ordine del giorno è stato illustrato da Marco Maiolini del gruppo CambieRà che ha, tra l’altro, sottolineato l’importanza di pervenire ad un consumo di suolo a saldo zero.

Sono intervenuti nel dibattito: l’assessora all’Urbanistica, Federica Del Conte, Marco Turchetti (Pd), Raffaella Sutter (Ravenna in Comune), Alvaro Ancisi (Lista per Ravenna), Samantha Gardin (Lega nord).

L’assessora Federica Del Conte ha aggiornato il consiglio sugli ultimi passaggi in commissione congiunta 3 e lavori pubblici in relazione alla redazione del Poc, evidenziando che ad oggi sono decaduti articoli 18 per una riduzione del consumo di suolo pari a 143 ettari, e non è ancora un dato definitivo, che corrispondono quasi al 3% di riduzione che spetterebbe al comune di Ravenna, a riprova del fatto che si è dato seguito a quanto previsto nelle linee di indirizzo del consiglio. Sulla legge urbanistica regionale ha detto di ritenere che la Regione abbia attivato un percorso di grande condivisione con gli enti locali, le associazioni e gli ordini e che si sia fatto in modo che ogni Comune, tramite la sovranità del proprio consiglio comunale, potesse individuare le linee di indirizzo più opportune allo sviluppo e alla gestione del proprio territorio.

Il gruppo Pd ha sostenuto che il dibattito in commissione è stato approfondito e partecipato e che si è concordato con le linee di principio espresse nell’ordine del giorno. Sono state comunque proposte piccole correzioni di forma rispetto al testo precedente e alcune modifiche nel dispositivo finale.

Il gruppo Ravenna in Comune si è detto d’accordo con le modifiche apportate in commissione e ha sostenuto di ritenere importante, anche se quanto detto dall’assessora Del Conte è vero e Ravenna ha già intrapreso indicazioni e indirizzi più precisi rispetto ad altri territori, ribadire i concetti espressi.

Il gruppo Lista per Ravenna ha rilevato la confluenza della propria mozione presentata in consiglio comunale nell’ordine del giorno, esprimendo il proprio voto favorevole pur ritenendo di andare a confermare indirizzi già approvati, dandogli comunque una maggiore carica.

Il gruppo Lega nord, nel ritenere che il testo normativo sarà approvato prima della prossima stagione estiva, ha chiesto quanta difformità è possibile allo stato rilevare tra gli strumenti urbanistici e la legge regionale.

21/04/2017


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.