A Lido di Classe, dal 24 al 30 luglio, la decima edizione del Festival Naturae

A Lido di Classe, dal 24 al 30 luglio, la decima edizione del Festival Naturae
La presentazione del Festival Naturae oggi in Municipio

Incontri, concerti, film, laboratori e degustazioni nel cuore del Parco del Delta del Po

Il decimo anniversario è un traguardo importante, anche simbolicamente: testimonianza di come un evento abbia raggiunto una maturità non scontata. E’ quanto accade a Lido di Classe dove, dal 24 al 30 luglio, va in scena la decima edizione del Festival Naturae: una manifestazione che fin dall’esordio ha scelto di unire eventi di vario genere legati dal comune obiettivo della valorizzazione dell’ambiente naturale.



Promosso dal Comune di Ravenna e organizzato dall’associazione Culturale Solaris – in collaborazione con decine di soggetti che operano sul territorio, vera peculiarità dell’iniziativa - il Festival è stato presentato oggi in municipio da Gianandrea Baroncini, assessore all'Ambiente, Omero Canali dell'associazione Solaris, Agnese Alteri della coop. Atlantide e da Angelo Gasperoni dell'associazione "Umberto Foschi".

Il Festival quest’anno propone sette giornate dense di eventi rivolti ad indagare il rapporto tra l’uomo e la natura: attraverso proiezioni di film e documentari all’aperto, escursioni, concerti, laboratori, mostre e degustazioni, spesso in location “naturali” e assai affascinanti.

E’ il caso della suggestiva apertura del Festival, che si terrà all’alba di lunedì 24, alle 6 del mattino, sulla spiaggia di viale Caboto, con il concerto “In viaggio al termine della notte”.

Poi, dal pomeriggio dello stesso lunedì, un ricco programma quotidiano di eventi, da mattina a sera, che si possono trovare nel dettaglio sul sito www.festivalnaturae.it.

Per chiudere, ancora in riva al mare, con un altro concerto in programma nel pomeriggio di domenica 30, alle 17.30, alla foce del fiume Bevano, l’unica foce “libera” dell’Adriatico settentrionale, priva di strade asfaltate o insediamenti abitativi: il luogo dove si svolgerà il concerto “La voce della natura” potrà essere raggiunto a piedi (lungo la strada o attraverso la pineta), in bicicletta, in traghetto elettrico o addirittura in canoa.

“Il Festival Naturae è un evento importante per diversi motivi – sottolinea Giandandrea Baroncini, assessore all’Ambiente e al Decentramento -. Da un lato la sua vocazione di evento diffuso, che mette a rete decine di realtà con l’obiettivo comune di valorizzare lo straordinario ambiente naturale di Lido di Classe e delle località limitrofe. Dall’altro la capacità di far conoscere a turisti e cittadini un aspetto magnifico del nostro territorio, che non sempre è noto. Aggiungo, infine, che questa è una delle manifestazioni che segnaliamo annualmente alla commissione che decide l’assegnazione delle Bandiere Blu: un festival che promuove la natura e la sua conoscenza consapevole non può che essere un ottimo volano per una spiaggia pulita e ambientalmente all’avanguardia”.

17/07/2017

...Commenta anche tu!

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.