Cade dal tetto di un capannone, mentre elimina lastre di eternit: muore dopo un volo di 5 metri

Cade dal tetto di un capannone, mentre elimina lastre di eternit:  muore dopo un volo di 5 metri

L'incidente è accaduto ad un agricoltore di San Romualdo, ieri, mercoledì 2 agosto

Stava eliminando delle lastre di eternit che rivestivano il tetto del suo capannone, l'agricoltore 75enne di San Romualdo, Gilberto Ragazzini, che ieri, mercoledì 2 agosto, ha perso la vita dopo una caduta da un'altezza di 5 metri. Mentre era in piedi sul tetto, le lastre hanno ceduto e lui è sprofondato all'interno del capannone procurandosi un forte trauma cranico, come riporta oggi il Corriere di Romagna, edizione Ravenna.

La moglie, accortasi per prima dell'incidente, ha allertato i sanitari del 118, intervenuti inizialmente con un'ambulanza. Accertate le gravissime condizioni della vittima, è stato chiesto l'intervento dell'elimedica, nell'attesa della quale si è cercato di stabilizzare le condizioni dell'uomo, che però purtroppo, è deceduto nell'arco di pochi minuti. Ai carabinieri sono affidati i rilievi di rito.

03/08/2017


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.