Approvato in consiglio l'adeguamento delle rette di ricovero negli hospice in Emilia Romagna

Nella seduta di ieri (per chi volesse rivederla http://bit.ly/archivio-sedute-cc), martedì 12 settembre, il consiglio comunale ha approvato all’unanimità un ordine del giorno relativo all’adeguamento delle rette di ricovero negli hospice in Emilia-Romagna presentato dai consiglieri Idio Baldrati e Fiorenza Campidelli del gruppo Pd.

Nel documento, che è stato illustrato dal consigliere Idio Baldrati, si fa riferimento all’inadeguatezza della retta di ricovero negli hospice della regione la cui quota risale al 2003 ed è pari a 197 euro al giorno contro i 245 euro, ad esempio, delle regioni Toscana e Veneto. “Con la rivisitazione della quota – si legge nell’ordine del giorno - si potrebbero liberare risorse, volte dal privato sociale ad integrare le esigenze di assistenza dei degenti, da dedicare a importanti attività di sviluppo del servizio domiciliare e di ricerca. Si chiede pertanto al sindaco e alla giunta di farsi portatori dell’ istanza presso la Regione Emilia Romagna per verificare in concreto la possibilità di adeguamento delle rette di ricovero”.

Nel dibattito è intervenuta Michela Guerra, capogruppo di CambieRà: il gruppo ha concordato sulla necessità dell’adeguamento anche in considerazione, tra l’altro, dei costi sempre più alti delle prestazioni e dei servizi.

13/09/2017


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.