Con la pulizia di Foce Bevano Legambiente apre l'edizione 2017 di “Puliamo il Mondo”

Con la pulizia di Foce Bevano Legambiente apre l'edizione 2017 di “Puliamo il Mondo”
Rendere pulito e vivibile il territorio è l'obiettivo di questa campagna

La grande iniziativa di volontariato ambientale compie 25 anni e nel nostro territorio si svilupperà in attività rivolte alle scuole

“Per sostenere il mondo non serve essere un mito”. Questo lo slogan dell'edizione 2017, che vi invita a partecipare a “Puliamo il mondo”, la più grande iniziativa di volontariato ambientale che, nata a Sydney nel 1989, vede attivi ogni anno oltre 35 milioni di persone in circa 120 Paesi e che con questa edizione celebra 25 anni di impegno civile.

Puliamo il Mondo è un’iniziativa aperta a tutti, giovani, anziani, italiani e non, amministrazioni locali, imprese, scuole, uniti da un obiettivo comune: rendere pulito e vivibile il nostro territorio, liberando dai rifiuti e dall’incuria parchi, giardini, strade, piazze, fiumi e spiagge. Un piccolo gesto di grande valore educativo che contribuisce a sviluppare senso civico.

Quest'anno Legambiente Ravenna, insieme alla partecipazione del Comitato Croce Rossa Italiana di Ravenna e con il patrocinio del Comune di Ravenna e Comitato Cittadino di Lido di Dante, aprirà l'edizione 2017 con una pulizia alla Foce Bevano per domenica 17 settembre alle ore 15, con ritrovo al parcheggio antistante l'entrata della Pineta di Lido di Dante. Accompagnati dal Servizio di Vigilanza Ambientale di Legambiente, i volontari si impegneranno nella rimozione dei rifiuti presenti in quest'area di importante valore naturalistico, in particolare ripulendo alcuni spot occupati dalla Salicornia veneta, specie appartenente alla “Flora Regionale di interesse europeo”.


Il Circolo Matelda di Legambiente Ravenna sarà poi impegnato nei fine settimana successivi in attività che coinvolgeranno diverse scuole del territorio. Dalle scuole primarie alle scuole secondarie, si discuterà con gli studenti della gestione dei rifiuti e dell'impatto del loro abbandono, per poi coinvolgerli in operazioni di pulizia nei dintorni della scuola, quindi sensibilizzandoli a prendersi cura dell'ambiente che tutti i giorni frequentano.

Ma non finisce qui: per la giornata di domenica 1 ottobre con ritrovo al parco della Pineta di Marina di Ravenna alle ore 9.30, insieme a Pro Loco di Marina di Ravenna, Auser, Persone in Movimento, Comitato Cittadino di Marina di Ravenna e Romania mare, il focus sarà dedicato alla pulizia degli stradelli retrodunali, che purtroppo a fine stagione, forniscono un triste quadro dell'inciviltà perseguita da alcune persone durante l'estate.

13/09/2017

...Commenta anche tu!

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.