LA POSTA DEI LETTORI / Le barriere antiterrorismo sono tubi di cemento orribili, quanto a utilità...

LA POSTA DEI LETTORI / Le barriere antiterrorismo sono tubi di cemento orribili, quanto a utilità...

Non avevo ancora visto "dal vivo” le famose barriere floreali anti-terrorismo e credevo fossero quei grandi vasi, accettabili esteticamente, visti ovunque sugli organi di stampa a commento della notizia. Invece stamattina ho trovato in via Cavour e in via Matteotti (vedi foto) questi giganteschi pezzi di tubature in cemento trasformati in vasi da fiori. Orribili… Quanto all’utilità, sentivo la gente commentare: “ma perchè, se sterza un furgone qui non ci passa? rallenta e poi si fa via Cavour a tutto gas, e ci ammazza tutti!” 

In effetti… Spero finisca presto questo panico da terrorista, o almeno che installino i famosi “dissuasori a scomparsa”, perchè di roba brutta Ravenna ne aveva già abbastanza!

La Redazione però potrebbe lanciare una proposta: un bel mosaico fatto dagli studenti dell'Accademia Belle Arti per ingentilire questa roba!

 

S. B. 

13/09/2017

 Commenti

Perchè non vedi il tuo commento? Leggi le policy
Forse occorreva fare presto e contenere i costi, l'estetica e' soggettiva, si vedono strutture di arredi realizzate con dei bancali, sia in locali pubblici che privati, possono essere orribili per qualcuno e piacere ad altri....... Cmq abbellirli con mosaici potrebbe essere una bella idea, se non fosse che i cani li rovinerebbero subito.....
13/09/2017 - elio62
Nuovi muri per far PISCIARE i cani . Servono solo a quello.
13/09/2017 - cane
Ravennati lamentoni e brontoloni come se piovesse!
13/09/2017 - Manuel
Abbellirli col mosaico è ormai impossibile, non è possibile applicare le tessere su questi collettori fognari,lavorando in quella posizione. Dobbiamo tenerceli così.
13/09/2017 - Ravennate24ore
non faccio commenti sull'efficacia possibile, non commento l'estetica, può piacere e non, ma....con l'attuale livello di civismo ed educazione, diventeranno dei grandi posacenere...e quello si che è criticabile in assoluto!!!
13/09/2017 - claudio
Non sono male..se visitate i paesi mediorientali c'e' di peggio!!:-))
13/09/2017 - afro
Verificato perché visti...i furgoni passano comunque. E tutto il resto della città?? Mah!
13/09/2017 - Gb
L'idea di rivestire le fioriere di mosaici mi sembra molto bella. I ragazzi del liceo artistico potrebbero sicuramente creare qualcosa di valido con una spesa abbordabile. Speriamo che l'assessore Fagnani prenda in considerazione l'idea, tanto per far vedere che Ravenna è una città che sa distinguersi.
13/09/2017 - Giovanni lo scettico
Per me, come si dice in romagna, al conta com' e cax al vèci
13/09/2017 - Filo
Ma bastaaaa!!!! E questo non va bene e quest'altro neanche. L'unica pecca è che non servono a niente , ma meglio che niente!!!! E poi non sono brutti, diciamo che è senz'altro un nuovo pisciatoio per i cani di padroni imbecilli, perché avete il cane fa' moda , 2 ancor di più mentre 3 e' un must.....
14/09/2017 - Marco
Nel salotto di Ravenna hanno messo dei tubi di fogna che servono come portacenere , panchina e reggibicicletta. Qualcuno pensa che servano a rallentare i camion dell'isis. In verità servono a niente ,o meglio servono a rendere ridicole le strade più centrali . Potreste pensare che a chi ha deciso il tipo e il collocamento di un simile obbrobrio possa dispiacere invece vi sbagliate. Adesso ha la coscienza a posto e non gliene frega assolutamente niente . Possibile che dobbiamo sopportare una violenza fino a questo livello. Cosa ha fatto il centro di Ravenna per meritarsi questa violenza ? Qualcuno dirà che è temporaneo . Si come la Salerno Reggio Calabria!!!! Qualcuno crede ai pilomat ? Io credo che se ci fosse un movimento che promuovesse con successo la rimozione farebbe un favore anche a chi li ha voluti . Direbbe :" Li avevamo messi perché abbiamo il gusto del porco ma se ne sono accorti e li abbiamo cambiati. Grazie che ci avete fatto fare bella figura " Quanto tempo perso ????????????
14/09/2017 - Ame Faschif
L'estetica è soggettiva.......ma mica sempre sempre! Questi sono proprio brutti.. sfido chiunque a definirli belli.... e concordo con chi ha commentato prima di me. Serviranno soprattutto per i cani. A poche ore dall'installazione erano già "pisciati"!
14/09/2017 - danda
Non credo che il problema sia di facile soluzione: la possibilità di accesso al centro i camion ed i furgoni la devono comunque avere perchè, al di la delle consegne alle varie attività commerciali, bisogna pensare anche alle ambulanze ed ai vigili del fuoco (per non citare le forze dell'ordine). Una soluzione valida, esteticamente gradevole, funzionale e di rapida installazione....credo che sia una bella sfida. Per il fatto che possano trasformarsi in orinatoi, o altro, dipende solo dal livello di educazione (o stupidità) di chi passeggia per le strade.
14/09/2017 - Fabrizio
Mi sembra che la pipi di un cane sia il maggiore problema per qualcuno mentre una vita umana salvata da un pazzo (e Ravenna è stata definita dalla stampa nazionale "Capitale dei Forrest Fighter") valga meno. Così pure l'estetica è più importante della funzionalità. Del resto se i maggiori problemi della città sono i pannoloni per anziani è la dimostrazione della classe politica che ci guida e che, peraltro, ci meritiamo tutta. Ricordiamoci di questo quando andremo alle urne la prossima volta e mandiamoli a casa tutti!
14/09/2017 - angelo
vedi cosa succede ad ascoltare le idee dell'opposizione??? ma dai che ci si abitua a tutto. pensate a quello schifo di strade che ci ritroviamo??? allora questi 4 "vasi" diventano anche belli! scegliamo per cosa lamentarci altrimenti un lamento continuo vale zero.
14/09/2017 - E
Concordo in pieno con Angelo! Ricordate le lamentele che fate quando voterete la prossima volta!
14/09/2017 - Gilda
Buongiorno. Ricordate il pilomat installato all'inizio di via cura? Quello funzionava oltre che per i residenti, tramite lettura della targa, anche per i non residenti autorizzati mediante una telefonata ad un numero di rete mobile che permetteva la scomparsa del pilomat in automatico. Basta installare quelli con un obolo per l'apertura da decurtato al credito telefonico per i cellulari o dal cc bancario per chi apre con telepass. Ecco pagata la manutenzione ritenuta costosa dall'Assessore Fagnani. Ci vuole poco a partore buone idee, molto meno che studiare come mettere tubazioni da fognatura a mo di fioriere! Accetto critiche su questo. ......
14/09/2017 - Enrico
ma sempre a lamentarsi e sempre accusare sti cani? direi che c'è di peggio ..certe persone la fanno forse profumata davanti ai portoni,lungo i muri ecc ecc? sempre cacca e piscio è!
14/09/2017 - maria teresa
Io credo che il signor Ame Faschif nel suo lungo commento abbia usato un tono molto critico ma nello stesso tempo vedo un filo di ottimismo nelle sue parole . Trovare qualcuno contento di queste installazioni credo sia veramente impossibile . Ravenna è l'unica città che mette le fognature verticali . Già questa potrebbe essere un'attrazione per turisti e ingegneri che potrebbero venire a vedere da tutto il mondo . Sarebbe pensabile mettere dei poster giganti fra un tubo e l'altro con le foto del progetto e le foto dei lavori per l'installazione. Spazio ce n'e' ancora quindi si potrebbe mettere poster con la spiegazione del luogo da cui proviene la terra che è nei tubi . Questa è un'idea per distrarre il turista e dare importanza ai manufatti . Caro signor Ame Faschif non serve criticare ( troppo comodo ) bisogna proporre idee alla nostra amministrazione e distrarla prima che metta sopra quei tubi qualche altra cosa . Adesso viene Natale magari pensano alle luminarie attorno ai tubi .
14/09/2017 - Matteo
Non è Ravenna che è brontolona, ma poco sensata la decisone di posizionare certe brutture assolutamente inutili. Servono solo a poter giustificare "noi abbiamo agito" in caso succedesse qualcosa.
14/09/2017 - Emanuele
Bravo Emanuele . Tutti sperano che non succeda niente è ovvio , ma siccome tutti capiscono che non servono a nulla, possibile che chi è preposto ad eseguire questa direttiva del ministero dell'interno non riesca a capire. Non riesca a vedere che si fa ridere dietro. Che perde anche l'ultimo pezzettino di credibilità. Solo gli stupidi non cambiano idea !! Non è vergogna dire : abbiamo sbagliato ,avevamo frettissima però abbiamo capito e ci organizziamo per cambiare . Invece ci dicono : METTEREMO I PILOMAT . Quando ? Dove? Quanti ? Boh !!!!! Non lo sanno mica .
14/09/2017 - Gino
I furgoni che "piombano"sui passanti necessitano di piu' spazio: strade aperte per poter accelerare sui pedoni, come ho visto a Berlino, pertanto ritengo che in via Cavour e in via Matteotti siano inutili oltre che brutti . Forse sarebbero più utili , vista la strada diritta che collega la via di Roma, in via Diaz
15/09/2017 - Sonia
Dal punto di vista estetico sono come i gabinetti che volevano mettere in piazza Kennedy, però almeno quelli sarebbero serviti a qualche cosa mentre questi sono completamente inutili
16/09/2017 - Cesa
Sono pienamente daccordo con Emanuele e poi, anche se fossero provvisori per essere sostituiti dai Pilomat e si mettesse in "sicurezza" via Cavour, con tutte le altre strade, piazze e luoghi sensibili che si fa? Circondiamo la citta' e chiudiamo tutte le vie, con i "cavalli di frisia"? Il terrorista kamilaze con cintura esplosiva, lo fermiamo con le fioriere? Basta digitare sul web "foreign fighters" e possiamo farci un'idea di quello che è diventata Ravenna...
16/09/2017 - Zanza-ra
Fate un progettino per gli studenti dell Artistico di Ravenna, comunque invito la popolazione brontolona di focalizzarsi sullo scopo dei tubi poi sul look. questo e' un deterrente non una cosa che risolve tutti i problemi, e' stata applicata da tutte le citta Italiane perche Lamentarsi quando si fa prevenzione..........
17/09/2017 - Angelo
Caro Angelo credo che tu non conosca il motivo per cui si lamentano . Cerco di essere obbiettivo perché ho seguito dall'inizio questa storia . Chi ha brontolato secondo me non è malato di mente ma è soprattutto uno che si è esposto perché si è trovato un tubo di fogna a 40 cm dalla vetrina. Io credo che un commerciante abbia diritto a dire quello che pensa. Ti ricordo che il pezzo di fogna è ancora sul posto. Il commerciante non discuteva l'urgenza ma il tipo di barriera che è stata fatta. Davanti alla tomba di Dante hanno messo dei vasi dignitosi che fanno lo stesso servizio dei tubi di via Cavour. Di fianco alla prefettura hanno messo un vaso uguale a Dante .Forse per via Cavour avevano finito i vasi bassi e rotondi. Oppure qualche genio pensa che non siano sufficienti in caso di attacco ed è meglio un pezzo di fogna? Allora in questo caso perché li hanno messi ? Caro Angelo come vedi siamo in mano a degli incapaci e chi si è lamentato ha fatto bene. Buona domenica
17/09/2017 - Andrea
Possiamo criticare, proporre, togliere, mettere, abbellire ma tranquilli, se vogliono distruggere o far del male " i mostri" non temeranno ostacoli anzi, si divertiranno a deriderci e....speriamo che desistano o sarà la peggiore delle guerre.
17/09/2017 - Giovanna
Che vergogna !!!! Abbiamo degli amministratori che credono ancora alle favole. Sono contenti perché gli hanno detto di piazzare nei punti più pericolosi dei vasi e secondo loro l'hanno fatto . Dovesse succedere qualcosa dicono : Avevamo fatto il possibile !!!! Chissenefrega se fanno schifo !!! Non si può mica guardare il capello . Dal loro punto di vista non hanno torto perché è noto che non sanno quello che fanno . Poi c'è da dire che se un furgone è guidato da un ubriaco che corre in un vaso sicuramente si ferma , per cui a qualcosa servono. E se non è ubriaco ? Azz ... non ci hanno pensato. Mica possono pensare a tutto loro ????????????????????
18/09/2017 - Marisa
Policy Commenti

Le 10 regole d'oro da seguire per la pubblicazione dei commenti

    1. Non usare oscenità, insulti, minacce, affermazioni denigratorie o diffamatorie
    2. Non fare affermazioni su privati o istituzioni o persone giuridiche se non sono provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
    3. Non violare la vita privata e la privacy altrui, non pubblicare recapiti privati di qualsiasi natura
    4. Non usare espressioni discriminatorie o offensive legate al sesso, al genere, alla religione, alla razza
    5. Non incitare alla violenza e alla commissione di reati
    6. Non pubblicare materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
    7. Non pubblicare messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione
    8. Non promuovere messaggi commerciali e attività di lucro di alcun genere
    9. Non utilizzare più di 1.000 caratteri per il tuo commento
    10. Non utilizzare il maiuscolo per il testo e scrivi in una forma comprensibile a tutti

 

Commenti moderati: le politiche della Redazione

La pagina di dettaglio degli articoli contiene, in calce, il form "Commenti" da compilare con nome, email e testo del commento. I commenti sono moderati e sarà la Redazione a decidere in merito alla loro pubblicazione. In generale, la Redazione NON pubblicherà:

    1. commenti che contengono insulti e affermazioni denigratorie
    2. commenti offensivi, minacciosi o contenenti attacchi violenti verso terzi
    3. commenti il cui contenuto possa essere considerato diffamatorio, ingiurioso, osceno, offensivo dello spirito religioso, lesivo della privacy delle persone, o comunque illecito, nel rispetto della legge italiana e delle leggi internazionali.
    4. commenti che violano la vita privata e la privacy altrui
    5. commenti con grossolani errori grammaticali e lessicali
    6. commenti non coerenti con l'argomento dell'articolo
    7. commenti nei redazionali a pagamento 
    8. commenti a note della Redazione
    9. commenti ad articoli dopo 10 giorni dalla data di pubblicazione dell'articolo stesso
    10. commenti avente come contenuto:
      • Indirizzi e-mail privati o Numeri di telefono o indirizzi privati
      • Offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede. Devono essere evitati commenti in chiave sarcastica, sbeffeggiatoria, sacrilega e denigratoria.
      • Razzismo ed ogni apologia dell'inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto alle altre.
      • Incitamento alla violenza e alla commissione di reati.
      • Materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
      • Messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione. Quindi non sono ammessi messaggi che contengano idee o affermazioni chiaramente riferite ad ideologie politiche.
      • Contenuti contrari a norme imperative all'ordine pubblico e al buon costume.
      • Messaggi commerciali e attività di lucro quali scommesse, concorsi, aste, transazioni economiche.
      • Affermazioni su persone non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
      • Materiale coperto da copyright che viola le leggi sul diritto d'autore
      • Messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S.Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti Internet, non inerenti ad argomenti trattati
      • In generale, tutto ciò che va sotto la definizione di "spamming"
     

Regole di netiquette

  • Il lettore è invitato a scrivere un commento in un linguaggio chiaro, adeguato e comprensibile a tutti.
  • I lettori sono invitati a non intraprendere lunghi botta e risposta con altri lettori, soprattutto se si tratta di questioni personali con altri utenti.
  • Il lettore è invitato a non scrivere in maiuscolo dove non necessario (significa che stai urlando).
  • Il lettore è invitato a non usare testi troppo lunghi, creano solo confusione.
  • Il lettore che invia un contributo rivolto esclusivamente ad un altro utente ricordi sempre che i servizi di Ravennanotizie.it sono pubblici e che quindi il commento inviato verrà letto da tutti.
  • Si invita al rispetto degli altri lettori, soprattutto quelli che hanno idee diverse da chi scrive
 

Attività di moderazione

L'attività di moderazione verrà effettuata tramite un Amministratore e dei Moderatori che potranno:

  • approvare/non approvare i singoli commenti inviati dai lettori
  • cancellare i singoli commenti, messaggi
  • modificare le condizioni o il funzionamento dei servizi.

I moderatori vengono nominati e destituiti esclusivamente dall'amministratore. Il lettore concorda che l'amministratore e i moderatori dei servizi hanno il diritto al loro operato in modo insindacabile e qualora lo ritengano necessario.

L'amministratore e i moderatori faranno il possibile per rimuovere il materiale contestabile il più velocemente possibile, confidando nella collaborazione degli utenti.

È possibile che alcuni messaggi non conformi alla policy non vengano rimossi per disattenzione degli amministratori o dei moderatori o per loro precisa scelta.

I lettori sono comunque invitati a segnalare alla redazione tali messaggi, scrivendo all'indirizzo redazione@ravennanotizie.it. In ogni caso il fatto che, a volte, un messaggio non conforme non venga rimosso non dà diritto a nessuno di contestare la decisione dell'amministrazione.

Note legali

Nel caso l'Editore riceva richiesta ufficiale dall'Autorità Giudiziaria dei dati in suo possesso circa l'identità degli autori di commenti agli articoli (che, come specificato nelle condizioni sulla privacy sono nome, indirizzo email e indirizzo IP), l'Editore è tenuto a fornirli. L'Editore assicura che i suddetti dati vengono comunicati a terzi solo in tali casi.


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.