Sinistra per Ravenna e Art.1 MDP applaudono all'operazione contro i rifiuti della Guardia Costiera

Un plauso al lavoro della guardia Costiera e di tutti gli enti di gestione e controllo da parte di Sinistra per Ravenna e Art. 1 MDP che esprimono " apprezzamento per l’operazione sul traffico di Rifiuti Contaminati via mare che ha portato all’arresto di 7 persone e ha coinvolto anche il porto di Ravenna. 

L'indagine, partita da alcuni container sospetti ispezionati dalla Capitaneria di porto di Civitavecchia, e coadiuvata dall’Agenzia delle Dogane, ha da subito mostrato profili di rilievo nazionale ed internazionale e ricostruito un traffico da 46 milioni di euro. I controlli sono fondamentali per la tutela dell’ambiente, delle persone e della legalità. La transizione verso l’economia circolare è un dovere morale e un’opportunità imprescindibile ma impone la collaborazione tra cittadini, lavoratori, imprese e istituzioni a tutela della salute, dell’ambiente e della legalità, in un settore (quello della gestione dei rifiuti) ad alto rendimento e non nuovo ad infiltrazioni criminose. Un patto sociale, istituzionale e con le autorità di controllo contro il mancato rispetto per la salute degli operatori in contatto con gli inquinanti, la qualità dell’ambiente e la legalità dovrà essere sempre al centro della nostra iniziativa politica in tutti gli aspetti. Lo abbiamo fatto con un ordine del giorno approvato che poneva il problema di organico dell'Agenzia delle dogane e lo faremo di fronte alle importanti scelte locali di pianificazione che affronteremo nei prossimi mesi".

12/10/2017


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.