Il mosaicista Nedo Del Bene riceve la tessera onoraria dall'associazione Dis-Ordine a Ravenna

Il mosaicista Nedo Del Bene riceve la tessera onoraria dall'associazione Dis-Ordine a Ravenna
Consegna della tessera onoraria al mosaicista Nedo Del Bene dall'associazione Dis-ORDINE

L'artista si accinge a realizzare uno dei moduli triangolari per il giardino di fronte al carcere

Tessera onoraria dell'associazione Dis-ORDINE per il mosaicista Nedo Del Bene nel giorno del suo compleanno. Alla ragguardevole età di 92 anni, Nedo si accinge a realizzare uno dei moduli triangolari per il giardino di fronte al carcere di Ravenna, per il quale ha già realizzato il cartone preparatorio, con l’aiuto del figlio Marco, Presidente dell’Associazione Italia-Giappone a Ravenna e docente di Storia del Giappone a La Sapienza.

La partecipazione di Nedo al progetto Dis-ORDINE a Port'Aurea è un segno importante, testimonianza di una lunga storia legata al mosaico ravennate ricca di opere mai abbastanza ricordate come la trasposizione in mosaico dell'opera Le tre Fiere (1965) di Pier Luigi Borghi che ora apre la rassegna dei mosaici danteschi esposti al Tamo, il mosaico della scuola Mario Montanari (1971) o l’imponente mosaico dell’atrio del Cinema Capitol, la sua prima grande opera realizzata nel 1962, oggi recuperato dal Gruppo Mosaicisti di Marco Santi.

Nedo Del Bene nasce a San Sepolcro nel 1925, si dedica alla pittura e al mosaico fin dagli anni '50 dopo la formazione artistica presso i corsi dell’Accademia di Firenze e a quelli di pittura e mosaico a Ravenna, con Teodoro Orselli e Renato Signorini. Dopo un breve, ma intenso, soggiorno in Francia ritorna a Ravenna e concretizza l’esperienza della grande Ecole De Paris in una fervida attività pittorica con oltre settanta mostre collettive e personali in Italia e all’estero.

Nei prossimi giorni, con la collaborazione dei familiari di Nedo e del personale della Residenza Galla Placidia, sarà allestito un laboratorio a cura dell’Associazione Dis-ORDINE per la realizzazione del piccolo mosaico. Il progetto generale si avvale del sostegno di ORSONI Venezia, Siderurgica Ravennate, CMC e GAMA CASTELLI.

29/12/2017


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.