Preoccupazione della Cgil per quanto accaduto al Pronto Soccorso di Ravenna

La Funzione Pubblica Cgil di Ravenna con una nota esprime seria preoccupazione per la tutela della sicurezza dei pazienti e degli operatori del Pronto Soccorso di Ravenna per il gravissimo episodio di violenza avvenuto, nella serata dello scorso 10 gennaio, nelle sale di aspetto del Pronto Soccorso ed estesosi poi negli spazi circostanti di tale area.

Il Pronto Soccorso e l’area Emergenza-Urgenza sono sicuramente le più frequentate, in particolare in questo periodo di picco influenzale, dice Funzione Pubblica Cgil che ha segnalato ai "più livelli istituzionali l’esigenza di introdurre sistemi di vigilanza e controllo maggiormente adeguati alla tutela del Pronto Soccorso, per garantire una fruibilità sicura all’utenza e, nello stesso tempo, la necessaria tranquillità sul lavoro al personale operante."

La Fp Cgil Ravenna è impegnata in un confronto con la direzione Ausl Romagna e con tutte le istituzioni territoriali "per ricercare e trovare soluzioni, così da ripristinare la garanzia agli utenti di una erogazione sanitaria puntuale e sicura e agli operatori garantire quella sicurezza sul lavoro che è criterio fondamentale per la massima espressione della loro professionalità."

12/01/2018

...Commenta anche tu!

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.