Al Teatro Rasi uno spettacolo per finanziare i viaggi e le cure di Martina

Al Teatro Rasi uno spettacolo per finanziare i viaggi e le cure di Martina
Un momento della serata

Il “Volo di Martina” è ormai spiccato. La catena di eventi realizzati per finanziare i viaggi e le cure (fisioterapiche, iperbariche, ippoterapiche) della 14enne Martina Fumolo ha aggiunto ieri venerdì 12 gennaio un nuovo importante tassello. Il Teatro Rasi di Ravenna, quasi completamente gremito, ha assistito allo spettacolo ideato e realizzato da Carlo Galamini, Diana Pezzi e Ferrino Fanti. Sul palco, con la conduzione dei giornalisti Sabrina Sgalaberna e Marco Ortolani, musica, comicità, prosa, poesia e ballo.

Hanno aperto la serata i 40 elementi dell’Orchestra dei Giovani di Ravenna, seguiti dall’attrice Daniela Denti, che ha recitato una poesia di Carlo Galamini. Quindi spazio al cantautore Giacomo Cascone che ha proposto un proprio brano e una cover di Bob Dylan. Il cantante di origine senegalese Thiam Baye (già apprezzato alla trasmissione TV Italia’s Got Talent) ha eseguito con il suo gruppo alcuni brani e un omaggio al suo mito Bob Marley, ma ha commosso quando ha accennato alla chitarra “Perdo le parole” del giovane artista Ricky, il preferito di Martina.

Formidabile e generosa la performance di Ivano Marescotti, che ha rapito il pubblico con alcuni pezzi brillanti del suo sterminato repertorio dialettale e in lingua. Dopo l’apprezzato intervento del maratoneta non vedente Loris Cappanna, la tradizione comica dialettale è stata esplorata anche dal cotignolese Tiziano Gatta, che ha suscitato risate “senza tempo”, seguito dall’esibizione pop-rock-progressive dei “Sound Group” storica formazione del nostro territorio. La poesia di Annamaria, infaticabile nonna di Martina, e un giro di ballo dei ballerini del “gruppo folk italiano alla Casadei” di Bruno e Monia Malpassi, hanno chiuso l’emozionante serata, con i ringraziamenti al ristorante Molinetto per l’apprezzatissimo buffet, al Conad Ravenna, impegnato a sostegno della serata, e al fotografo ufficiale Vito Buccellato.

13/01/2018


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.