Il Tempo Ritrovato: alla Biblioteca Classense il "Breviario amoroso" di Baroncelli

Il Tempo Ritrovato: alla Biblioteca Classense il "Breviario amoroso" di Baroncelli
Eugenio Baroncelli

Il Tempo Ritrovato prosegue alla Biblioteca Classense di Ravenna domani, mercoledì 14 febbraio alle 18 con Eugenio Baroncelli che si esibirà in “Risvolti Svelti. Breviario amoroso di vite altrui capitolate” (Sellerio) reading con i musicisti Gabriele Graziani alla voce e Vanni Crociani al pianoforte. 

Vite brevissime da Defoe, «l’inventore di quella forma di truffa che chiamiamo il romanzo moderno», a William Harrison, che fu presidente degli Stati Uniti per soli 30 giorni, record battuto però dal presidente messicano restato in carica per tre quarti d’ora… Risvolti di copertina di libri immaginati e su persone reali della vita letteraria e paraletteraria, ma descritte attraverso estrapolazioni erudite e invenzioni non arbitrariamente distillate dagli archivi della memoria culturale. Ciò che ricerca Baroncelli, in questa e nelle altre sue opere che sfuggono a precise classificazioni, è il momento rivelatore da cui possa baluginare un’essenza del personaggio, che si rivela per lo più nel capriccio e nell’ironia di una vita. Il procedere delle sue pagine trasmette una strana saggezza, contagia uno spassionato distacco dal quotidiano come se si fosse, con la propria esistenza, parte di un romanzo non scritto.

Eugenio Baroncelli, detto Dedi, vive a Ravenna, dove per anni ha insegnato come professore di italiano. I suoi libri vantano estimatori illustri in tutta Italia per la raffinata acutezza. Tra le sue opere “Outfolio. Storiette scivolate dal quaderno durante un trasloco”, 2005. Con Sellerio ha pubblicato “Libro di candele. 267 vite in due o tre pose” (2008), “Mosche d’inverno. 271 morti in due o tre pose” (2011) con cui ha vinto il premio Mondello, “Falene. 237 vite quasi perfette” (2012), “Pagine bianche. 55 libri che non ho scritto” (2013), “Gli incantevoli scarti. Cento romanzi di cento parole” (2014), “Risvolti svelti. Breviario amoroso di vite altrui capitolate” (2017). Di Blaise Pascal scrisse “Ebbe certezze così raffinate che diventarono dubbi”.

13/02/2018


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.