Confronto tra aziende locali e della Repubblica Srpska di Bosnia alla Camera di Commercio di Ravenna

Confronto tra aziende locali e della Repubblica Srpska di Bosnia alla Camera di Commercio di Ravenna
In foto i partecipanti all'incontro odierno per il Progetto "Quattro Erre"

Presenti i ministri della Pianificazione e Costruzioni, e della Salute e Previdenza sociale

Prosegue il progetto Quattro Erre destinato alle aziende emiliano romagnole interessate a intraprendere percorsi di internazionalizzazione in Albania o nella Repubblica Srpska di Bosnia Erzegovina.

Questa mattina, martedì 6 marzo, si è tenuto infatti alla Camera di Commercio di Ravenna il secondo dei due incontri sui singoli Paesi, dedicato questa volta alla Repubblica Srpska di Bosnia Erzegovina.

In questa occasione era presente una delegazione composta da rappresentanti qualificati dei settori coinvolti che hanno illustrato opportunità del mercato e progetti concreti prioritari per il Paese nel settore energetico e ambientale, in linea con le strategie di sviluppo che il Governo locale ha definito in previsione della futura integrazione della Repubblica Srpska Bosnia-Erzegovina nell’Unione Europea.

In particolare sono intervenuti Srebrenka Golic, ministra della Pianificazione, delle Costruzioni e dell’Ecologia che ha fornito una panoramica del settore Ambiente e delle opportunità per le imprese; Srdjan Todorovic, direttore del Fondo Protezione, Ambiente e Risparmio energetico che ha illustrato le esigenze di risparmio energetico e depurazione delle acque; e Dragan Bogdanic, ministro della Salute e della Previdenza sociale che ha parlato di efficienza energetica nel settore sanitario.

L’incontro si è svolto in forma di tavola rotonda in cui le singole aziende hanno avuto l’opportunità di presentare la propria attività e confrontarsi direttamente con la delegazione.

Il progetto Quattro Erre è promosso da Fondazione Flaminia in collaborazione con Eurosportello, la Camera di Commercio Italo-Bosniaca e realizzato con il contributo della Regione Emilia Romagna.

Il progetto si rivolge alle piccole e medie imprese che operano nei settori del Restauro, Recupero, Riuso e Risparmio energetico. L’obiettivo è facilitare la creazione di nuove opportunità di crescita delle imprese partecipanti offrendo un percorso strutturato, chiaro e personalizzato.

L’evento rappresenta la prima fase di un percorso rivolto alle imprese che intendono aprirsi al Repubblica Srpska di Bosnia Erzegovina per definire in modo strategico opportunità di penetrazione e sviluppo, beneficiando di un affiancamento costante.

Info su: www.progettoquattroerre.it.

06/03/2018


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.