Ravenna, un triangolo in mosaico al centro "Arcobaleno" per il progetto Dis-Ordine a Port'Aurea

Ravenna, un triangolo in mosaico al centro "Arcobaleno" per il progetto Dis-Ordine a Port'Aurea
Il triangolo in mosaico realizzato al centro "Arcobaleno" a Ravenna

Ieri, giovedì 15 marzo, al Laboratorio Arcobaleno si è tenuto un nuovo appuntamento di “Facciamo insieme un Mosaico per il Labirinto” con Diana e Silvia, ex-allieve delle Scuole d’Arte di Ravenna, per la realizzazione di un triangolo in mosaico per il progetto Dis-ORDINE A PORT’AUREA.

Il centro Arcobaleno è un servizio diurno della Cooperativa sociale La Pieve, sito in via Nino Bixio,74 a Ravenna, che si occupa da anni di inserimenti socio occupazionali protetti per persone che hanno diverse difficoltà sia a livello fisico, intellettivo o psichico. Le attività che il centro promuove al suo interno sono frutto di commissioni esterne da parte di enti e associazioni del territorio o ordini provenienti dall’annesso punto vendita “La Bottega di Erasmo.

Le attività proposte, soprattutto di stampo artigianale, spaziano dalla cartotecnica per la realizzazione di agende, album fotografici, quaderni personalizzati alla lavorazione artigianale della carta per la realizzazione di biglietti, bomboniere, partecipazion, dalla lavorazione del vimini per l’intreccio di cestini di varie forme e colori al decoupage pittorico per la decorazione di oggetti in legno o latta.

L’intento è di valorizzare le abilità manuali, la creatività la libera espressione delle persone coinvolte dando per quanto possibile visibilità ed importanza al loro lavoro all’interno del territorio cittadino, attraverso anche specifiche attività di promozione (mercatini, mostre, convegni, ecc.).

Da qualche anno il laboratorio promuove al suo interno anche un laboratorio di mosaico con esperti esterni per far conoscere ed avvicinare gli utenti a questo linguaggio artistico e visto il successo ed il particolare entusiasmo dimostrato nei confronti di questi percorso Silvia Gamberini, Direttrice del Centro, ha accolto con immenso piacere la proposta di aderire all’iniziativa promossa dall’Associazione Dis-ORDINE.

Il progetto generale Dis-ORDINE A PORT’AUREA, avviato in accordo con la Direttrice della Casa Circondariale di Ravenna dott.ssa Carmela De Lorenzo, grazie all’idea del fotoreporter Giampiero Corelli e sviluppato in collaborazione con LandShapes di Paolo Gueltrini, si avvale della collaborazione e del sostegno di Ministero della Difesa, Comune di Ravenna, Regione Emilia Romagna, ORSONI Venezia, Siderurgica Ravennate, CMC e GAMA CASTELLI.

Info alla pagina: http://dis-ordine.it/dis-ordine-a-portaurea/.

16/03/2018


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.