Concerti. Il rock psichedelico cileno dei Follakzoid sulla spiaggia del'Hana-Bi

Concerti. Il rock psichedelico cileno dei Follakzoid sulla spiaggia del'Hana-Bi
I Follakzoid praticano l'arte del rock dal 2008 e hanno pubblicato finora quattro album

Dopo l'ipnotico show della scorsa estate, il psych-trio cileno della Sacred Bones Records torna all’Hana-Bi (inizio concerto ore 21.30) per presentare anche "London Sessions", l’album del 2017 registrato con la collaborazione di Jason Pierce a.k.a. J. Spaceman (Spacemen 3, Spiritualized). A seguire, per festeggiare la notte delle stelle di San Lorenzo, ecco la tradizionale festa Anni Zero Plus, con i dj resident di Bronson Produzioni e vari ospiti

I Föllakzoid sono quattro “guerrieri psichedelici” che vengono da Santiago del Cile, dove dal 2008 praticano l'arte del rock e della sua capacità di indurre in stati di trance, dialogando direttamente con altri luoghi, tempi e dimensioni. I quattro (Juan Pablo Rodrigues, al basso e voce, Alfredo Thiermann al synth, Diego Lorca alla batteria e Domingo Garcia-Huidobro alla chitarra) hanno pubblicato il loro primo lavoro nel 2009 con l'etichetta creata da loro stessi, dal nome indicativo (Blow Your Mind Records), ma è la pubblicazione del loro secondo album “II” nel 2013, sulla nota etichetta di Brooklyn Sacred Bones, a catapultarli all'attenzione mondiale e a mettere in risalto la loro personale versione di psichedelia, figlia della Düsseldorf dei primi anni ‘70, quando i Can e il krautrock marchiavano a fuoco la scena musicale.

Ed è proprio il krautrock la spina dorsale anche del terzo album dei Föllakzoid, “III”, del 2015, ripreso e declinato in lunghe jam dai ritmi rigidi e incessanti, fra scie di synth e acide fughe di chitarre. Nel 2017 poi al loro curriculum si aggiunge anche l’album “London Sessions”.

10/08/2018


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.