Solidarietà. A Kirecò il motoraduno Corri che non ti vedo per abbattere le barriere sulla disabilità

Un Motoraduno per promuovere l'abbattimento delle barriere architettoniche, culturali e sociali: è "Corri che non ti vedo", un evento organizzato a Kirecò, il centro di educazione ambientale di via Don Carlo Sala a Ravenna, per sabato 15 settembre, al quale parteciperà anche Laura Rampini, per girare alcune scene del cortometraggio "Normalmente disabili".

La giornata è inserita nel progetto Liberamondo e le riprese di Gerardo Lamattina saranno un ulteriore momento di questo importante percorso sulla cultura della solidarietà. Liberamondo è un progetto di Laura Rampini che ha deciso di visitare le bellezze del mondo, senza alcun tipo di assistenza.

IL PROGRAMMA

- 9.00 - Apertura Mercato dell'usato vintage
- 10.00 - Presentazioni progetto
- 10.30 - Avvio tour monumentale-turistico per gli iscritti con moto e triride
- 13.00 - Pranzo a Kirecò con piadina, salsiccia e birra (versione veg su richiesta)
- 17.00 - Musica Live con Hernandez e Sampedro
- 18.30 - Aperitivo
- 21.00 - Musica Live con Freedogs

Per tutta la giornata nel parco ci sarà il Mercatò, mercatino del Vintage e dell'usato e Hostaria  sarà aperta (bar-ristorante). L'evento è organizzato da Laura Rampini dell'associazione Liber-HAND-o, Kirecò e Davide Zannoni dell'associazione A Ravenna Succede Di Tutto.
 
Info: 333 6117894
Evento Facebook
www.kireco.eu

14/09/2018

...Commenta anche tu!

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.