GiovinBacco 2018. L'omaggio alla “Cucina di Valle” con Marco Cavallucci e Maria Grazia Soncini

GiovinBacco 2018. L'omaggio alla “Cucina di Valle” con Marco Cavallucci e Maria Grazia Soncini
Maria Grazia Soncini e Marco Cavallucci

Due grandi chef per una cena speciale a quattro mani organizzata da Slow Food Ravenna

Lunedì 29 ottobre alle ore 20,30 al Ristorante Cà del Pino di via Romea Nord 295 a Ravenna, due grandi chef - Marco Cavallucci e Maria Grazia Soncini - saranno protagonisti di una cena tutta speciale a quattro mani dedicata a la cucina di valle. L'evento è organizzato da Slow Food Ravenna ed è un'iniziativa collaterale nell'ambito della XVI edizione di GiovinBacco Sangiovese in Festa che si tiene a Ravenna dal 26 al 28 ottobre.

I DUE CHEF

Marco Cavallucci sin da ragazzo si interessa alla cucina lavorando con suo fratello Paolo Teverini già cuoco di professione. Nel 1980, a soli 21 anni, gli viene affidata la gestione dell’intera cucina del noto ristorante La Frasca di Castrocaro Terme, portandolo nel 1985 alla seconda stella Michelin, mantenuta ininterrottamente per 26 anni fino al 2011. Nel 2008 segue il ristorante la Frasca a Milano Marittima dove lavora fino al dicembre 2014. Da gennaio 2015 lavora con Molino e Casa Spadoni dedicandosi alla ricerca di nuovi sapori e al perfezionamento delle ricette.

Maria Grazia Soncini nella sua locanda “La Capanna di Eraclio” è la fotografia del territorio che abita, senza compromessi, pesce di laguna e dell'alto adriatico sempre cotto in maniera eccellente, dai calamari passati nella padella di ferro al fritto, dalla mitica Anguilla, alla bosega, ognuno con la sua millimetrica cottura, con l'intensità impertinente dell'ingrediente freschissimo e lavorato al meglio. Ma non è solo mare, troviamo anche la caccia, le folaghe, il germano e …altro. Un luogo fatato e sospeso fra le nebbie della bassa Ferrarese, vicino al mare, ma lontano da tutto. In cucina Maria Grazia e in sala Pierluigi, persone calde e di cuore che in ogni momento vi fanno sentire a casa.

Durante la cena presentazione de “Il Baccanale” guida alle feste del vino in Italia - EDT Editore. Percorso tra gusti e folclore attraverso l’Italia del vino con la partecipazione dell’autore Pier Ottavio Daniele (coordina per il Piemonte la Guida Osterie d’Italia di Slow Food Editore, esperto enogastronomo e organizzatore di iniziative enoiche). Nell’occasione verrà consegnato il premio "É bdòcc d'ör" (il pidocchio o cozza d'oro) un riconoscimento assegnato da GiovinBacco ogni anno al personaggio che ha saputo valorizzare il territorio, la cucina e i prodotti d'eccellenza della Romagna

 

IL MENU

  • Aperitivo di benvenuto dalla cucina preparato da Maria Grazia Soncini e Marco Cavallucci
  • Tartare di Bosega, peperone candito e uova di quaglia in camicia preparato da Marco Cavallucci
  • Brodo matto con manfrigoli, anguilla e erbe di pineta preparato da Marco Cavallucci
  • Risotto di valle preparato da Maria Grazia Soncini
  • Germano con cipolla e vino rosso fortana preparato da Maria Grazia Soncini
  • Pera stufata all’albana dolce Fattoria Paradiso preparato da Marco Cavallucci
  • I Vini sono di Giovinbacco
  • I Liquori di Leonardo Spadoni

 

INFO E PRENOTAZIONI

Prenotazione obbligatoria entro domenica 21 ottobre, telefonando al 335-375212 o inviando una mail a maurozanarini@gmail.com

Chi fosse interessato è pregato di affrettarsi visto la poca disponibilità dei posti 


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.