Sport e disabilità. Intitolata a Tiziana Berti la palestra del Centro Sport Terapia Judo

Sport e disabilità. Intitolata a Tiziana Berti la palestra del Centro Sport Terapia Judo

Questa mattina al secondo piano del Pala Costa, nella palestra del Centro Sport Terapia Judo Ravenna è stata scoperta la targa in memoria di Tiziana Berti. In tanti hanno voluto prendere parte alla breve ma significativa cerimonia, in menoria della fondatrice e anima del Centro Sport Terapia Judo Ravenna.

Fu la Berti ha fondarlo nel 1983. Grazie ad una sua intuizione, capì che sarebbe stato possibile, quando ancora nessuno si interessava di sport e disabilità, far praticare attività motoria anche a ragazzi con disturbi cognitivo relazionali. Con il tempo, oltre all'attività motoria, Tiziana iniziò anche quella propedeutica all'attività del judo e del nuoto. E' stata un punto di riferimento per tantissimi bambini poi diventati adulti che ancora frequentano la palestra e per le relative famiglie, che hanno sempre e costantemente sostenuto le sue attività.
Grazie a lei e ai tanti tecnici e volontari di cui si è circondata, si sono ottenuti ottimi risultati sia sul piano fisico che su quello relazionale e sportivo tanto che due degli atleti praticanti judo del Centro Sport Terapia Ravenna, si sono classificati al primo posto nei campionati mondiali dei Trisome Games, le olimpiadi dei ragazzi con sindrome di Down. Quest' anno, dopo la sua scomparsa, si è rinnovato il Consiglio della Società, formato da persone che da sempre facevano parte del gruppo e che desiderano continuare ed amplificare ancora di più, se possibile, la linea tracciata così bene da Tiziana.

03/12/2018


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.