Cineforum. Per la rassegna "Il valore degli altri" si proietta "I ragazzi stanno bene" di Cholodenko

Prosegue il Cineforum “Il valore degli altri”: una rassegna di film che propongono temi e problemi legati a fenomeni di discriminazione, intolleranza e razzismo: giovedi’ 6 dicembre , alle 20.30, alla sala Buzzi di via Berlinguer 11 a Ravenna, è il turno del film “I ragazzi stanno bene" di Lisa Cholodenko.

La trama del film pone al centro Jules e Nic che le sono madri di due ragazzi concepiti attraverso inseminazione artificiale. Hanno dato ai figli dei nomi dannatamente cool, Joni e Laser, tenendoli totalmente all'oscuro sull'identità del loro effettivo genitore biologico. Non appena la maggiore, Joni, compie i diciott’anni, Laser le propone di contattare la banca del seme per scoprire finalmente chi sia il loro padre…

Non è semplicemente una commedia che rappresenta lo stereotipo di famiglia perfetta, bensì si tratta di una famiglia come tutte le altre; Lisa Cholodenko non ha diretto questa pellicola per polemizzare, né tanto meno per moralizzare, ha messo in scena i problemi di una coppia qualunque, problemi che si presentano inevitabilmente dopo tanti anni di relazione. Vediamo infatti, che l’equilibrio che legava le due donne pian piano presenta i suoi limiti: Nic è un medico, realizzata professionalmente, Jules è un architetto senza impiego che ora vorrebbe rendersi autonoma.

E come avviene in un rapporto matrimoniale, la routine si trasforma in una prigione da cui si vuole evadere. Ci si sente distanti e incompresi. La situazione precipita in questo caso, quando arriva un terzo incomodo, Paul (un Mark Ruffalo inedito che si è aggiudicato una Nomination agli Oscar), che si infiltra nella loro famiglia, conquista i ragazzi e in poco tempo sembra prevalere addirittura sulla figura di Nic (un Annette Bening da Oscar) fin quando però, i nodi non vengono al pettine. Un film brillante e divertente il cui tema portante è l’amore, sentimento unico che tiene unita la famiglia.

A fine proiezione è previsto il consueto dibattito con interventi del pubblico.

Il successivo appuntamento del Cineforum “Il valore degli altri”, sempre alle 20.30 e alla sala Buzzi, è per giovedì 13 dicembre, col film Contromano (2018) di Antonio Albanese.

Promotori dell’iniziativa sono il Circolo dei Cooperatori e l’Associazione Femminile Maschile Plurale, con la collaborazione dell’Istituto Storico della Resistenza di Ravenna e il Patrocinio del Comune di Ravenna.

 

...Commenta anche tu!

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.