Degrado ambientale. La Guardia di Finanza individua discariche abusive a Ravenna e Lugo

Degrado ambientale. La Guardia di Finanza individua discariche abusive a Ravenna e Lugo

Le Fiamme Gialle della Sezione Aerea di Rimini, grazie ad una serie di ricognizioni aeree avviate lo scorso autunno, hanno individuato alcune aree nelle provincie di Ravenna, Forlì-Cesena e Rimini che hanno evidenziato situazioni di degrado ambientale. Dai controlli effettuati da terra, in collaborazione con l'Arpae, sull'effettivo stato di questi luoghi, è emerso che si trattava di discariche abusive. Nella nostra provincia sono state rilevate a Ravenna e a Lugo.

Le discariche abusive scoperte contengono rifiuti speciali e pericolosi - tra questi anche resti di veicoli e pezzi di ricambio - che violerebbero le vigenti normative ambientali, con potenziale contaminazione ed inquinamento del terreno sul quale questi materiali, esposti peraltro ai fenomeni atmosferici, vengono depositati. 

I relativi interventi, effettuati nei comuni di Ravenna, Lugo, Savignano sul Rubicone, Longiano e Bellaria, hanno consentito l’individuazione di cinque siti irregolari, nonché determinato, complessivamente, il sequestro di oltre 16mila mq di aree, quasi 2000 veicoli fuori uso e circa 13mila chili di rifiuti speciali non pericolosi.

Denunciate alle competenti Autorità Giudiziarie sei persone responsabili di violazioni al testo unico ambientale. Gli elementi raccolti dalle Fiamme gialle saranno utilizzati anche per verifiche di polizia economico finanziaria, in particolare con riguardo agli eventuali minori costi sostenuti per il mancato rispetto degli adempimenti ambientali.



16/01/2019


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.