Mostre. L'omaggio di Scienza & Vita Ravenna al celebre cardiochirurgo Giancarlo Rastelli

Mostra in esposizione all'interno dell'ospedale Santa Maria delle Croci dal 25 al 31 gennaio

Si terrà venerdì 25 gennaio la presentazione nell'Aula Magna dell'Ospedale S. Maria delle Croci di Ravenna della mostra "La prima carità al malato è la scienza", una serie di pannelli e filmati per raccontare la vita di Giancarlo Rastelli, un cardiochirurgo appassionato all’uomo. Organizzata dall’Associazione Scienza & Vita Ravenna in collaborazione con Gruppo Cultura Ausl Romagna, Hospice Villa Adalgisa e Istituto Oncologico Romagnolo, sarà esposta fino al 31 gennaio 2019 nei corridoi dell’Ospedale.

La mostra è stata realizzata nel 2017 da un gruppo di studenti universitari dell'Alma Mater di Bologna che per diverse strade si sono imbattuti nella figura di Giancarlo Rastelli. Rimasti affascinati dalla sua persona, hanno raccolto documenti e testimonianze per ricostruirne la vita attraverso un’esposizione.

Il cardiochirurgo Giancarlo Rastelli lavorò alla Mayo Clinic di Rochester, Minnesota, all’inizio dell’era della cardiochirurgia e diede fondamentali contributi allo sviluppo delle conoscenze di anatomia chirurgica per la correzione delle cardiopatie congenite. La storia di Giancarlo Rastelli, oltre ad essere quella di uno scienziato riconosciuto in tutto il mondo per i risultati delle sue ricerche cardiovascolari, colpisce più di tutto per l’esaltazione della normalità. Il 30 settembre 2005 la Santa Sede ha concesso il nulla osta per l’avvio della causa di beatificazione.

Gian, come lo chiamavano amici e colleghi, è stato un medico, un ricercatore brillante, ma soprattutto un grande uomo, umile, guidato da un profondo amore per la vita e da una vocazione sincera, un marito e un padre che ha saputo affrontare la malattia e la morte. In questo momento di particolare difficoltà all'interno dell'ambito medico, ci sembra una figura interessante sia dal punto di vista scientifico che umano, da cui imparare e da poter offrire come contributo a tutto il personale sanitario, a pazienti e parenti.

Per informazioni e prenotazioni visite guidate: tel. 339 8725857 – 333 2025930

24/01/2019


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.