A Roncalceci arriva la Compagnia del Buon Umore con lo spettacolo "Cla not che Tugnazì…."

A Roncalceci arriva la Compagnia del Buon Umore con lo spettacolo "Cla not che Tugnazì…."
Compagnia del Buon Umore

La Compagnia del Buon Umore porta in scena a Roncalceci (in parrocchia) venerdì 1° febbraio, ore 20.30, la commedia in vernacolo dal titolo: "Cla not che Tugnazì". La sala parrocchiale si trova in via Sauro Babini 246 a Roncalceci.

La commedia in tre atti “Cla not che Tugnazì…” di Andrea Allegri, è oramai alle sue ultime battute. Nelle prossime settimane inizierà il lavoro di rimpiazzo con la nuova produzione prevista per il 2019. Cla not che Tugnazì… nella sua versione in vernacolo è stata riadattata da Andrea Trerè, attore lui stesso. Alla regia, Bruno Giorgini, veterano dei palcoscenici della Compagnia.

TRAMA
La vicenda di Tugnazì si dipana in un paese della campagna ravennate, dove la sua famiglia è colpita da un grave lutto.
La casa di Tugnazì è frequentata da bizzarri personaggi che danno luogo a scene esilaranti ed alimentano la fantasia del pubblico. La commedia si conclude con sorpresa finale.

PERSONAGGI
Tugnazì, capofamiglia, Andrea Trere'; Benedetta, moglie, Domenica Torsani; Elvira, figlia, Paola Barboni; Sandro, nipote, Cesare Flamigni; Laura, cameriera, Rita Barboni; Giovanna, vicina di casa, Gabriella Gasperoni; Mango, Daniela Rubiloni; ristoratore, Roberto Asioli; Dido, amico, Matteo Chinellato; Frusto, amico, Claudio Fucchi.

TECNICI
Rammentatrici, Valeria Antonelli e Iliana Fabbri; tecnici, Filippo Tusoni e Gaetano Montaguti. Le scene e l’arredo sono a cura della Compagnia del Buon Umore.

La compagnia del buon Umore è un’associazione senza scopo di lucro, fondata nel 1952 da don Francesco Fuschini, parroco e letterato molto noto ed amato a Porto Fuori e Ravenna. Ma le radici della Compagnia risalgono al 1946.

31/01/2019


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.