Una delegazione di Verdi e Accademia di belle arti a Roma agli Stati generali dell’alta formazione

Una delegazione di Verdi e Accademia di belle arti a Roma agli Stati generali dell’alta formazione
La delegazione del Verdi e dell’Accademia, guidata dall’assessora Ouidad Bakkali (l'ultima a destra)

Una delegazione dell’Istituto superiore di studi musicali Giuseppe Verdi e dell’Accademia di belle arti ravennate, guidata dall’assessora all’Istruzione superiore, Ouidad Bakkali, si è recata questa mattina, sabato 9 febbraio, a Roma per partecipare agli Stati generali dell’Afam (Alta formazione artistica, musicale e coreutica), promossi dal Miur (Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca). 

Durante l’incontro, organizzato per informare sui lavori del tavolo tecnico e la relativa programmazione dello stesso Ministero, è stata annunciata ufficialmente dal viceministro Lorenzo Fioramonti la firma dei due tanto attesi decreti che stanziano risorse e stabiliscono criteri per la statizzazione delle Accademie di belle arti e degli Istituti superiori di studi musicali non statali. La notizia è stata accolta con favore dall’assessora Bakkali che è impegnata, in sinergia con le Istituzioni coinvolte, nelle fasi procedurali necessarie alla statizzazione dei due fiori all’occhiello della formazione artistica di Ravenna, quali sono ritenuti il Verdi e l’Accademia di belle arti.

“Sembra giungere a compimento – ha affermato Ouidad Bakkali – la tappa fondamentale per avviare i processi di statizzazione che saranno complessi e graduali. Come amministrazione abbiamo seguito con attenzione la stesura dei decreti attraverso incontri con l’Anci nazionale, il precedente governo Gentiloni e i numerosi tavoli che si sono svolti tra presidenti e direttori delle Istituzioni. Non possiamo che essere soddisfatti e ringraziare l’attuale ministro per la conclusione di un percorso già ben avviato che premia il lavoro di Istituzioni storiche nel mondo culturale italiano, meritevoli di essere sostenute e valorizzate per il notevole sforzo svolto quotidianamente con passione e tenacia a favore dell’arte nelle sue forme più elevate”.

Ora si attende la pubblicazione ufficiale per iniziare l'ultimo pezzo di strada utile alla statizzazione delle Istituzioni ravennati secondo le indicazioni che arriveranno dal ministero. La delegazione era composta, oltre che dall’assessora Bakkali, dalla coordinatrice didattica dell’Accademia di belle arti, Paola Babini, dalla presidente e dalla direttrice dell’Istituto Verdi, rispettivamente Florinda Orlando e Annamaria Storace.

...Commenta anche tu!

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.