Università. Incontro tra studiosi e giuristi sul "Tempo nel diritto" a Scienze Giuridiche di Ravenna

Giovedì 14 e venerdì 15 marzo, nella sede del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell'Università di Bologna, Campus di Ravenna in via Oberdan, 1, si terrà il convegno "Il tempo nel diritto, il diritto nel tempo”.

Si tratta del quarto convegno organizzato dal corso di laurea magistrale in Giurisprudenza dell'Unibo a Ravenna in collaborazione con Fondazione Flaminia e l’Ordine degli Avvocati di Ravenna. Dopo avere trattato, nelle scorse edizioni, di tutela giuridica dell'ambiente, sicurezza nel diritto, nuove frontiere di tutela dei diritti fondamentali, quest'anno il convegno è dedicato al tema dell'influenza del ‘fattore tempo’ nel fenomeno giuridico e specularmente dell'evoluzione nel tempo del diritto.

Sotto il primo profilo, saranno analizzati alcuni ambiti in cui il tempo assume rilievo nell'applicazione delle norme giuridiche. Sotto il secondo, si tratterà di come il diritto si sviluppa nel tempo, sia a livello di produzione di norme giuridiche che di interpretazione giurisprudenziale.

Entrambi questi profili sono affrontati in un'ottica multidisciplinare, con il coinvolgimento di quasi tutti i settori scientifici del Dipartimento di Scienze giuridiche, in un dialogo fecondo tra studiosi di diversa formazione.

Il convegno si sviluppa nell'arco di due giornate, in sei sessioni rispettivamente dedicate al contesto storico, penalistico, pubblicistico, processuale, civilistico ed internazionalistico, con decine di relazioni ed interventi di docenti più esperti e giovani studiosi, con un ritmo serrato e coinvolgente e un proficuo confronto tra generazioni.

Come mette in rilievo il prof. Michele Angelo Lupoi, coordinatore del corso di studio magistrale in Giurisprudenza di Ravenna, “con questa iniziativa, il Dipartimento di Scienze Giuridiche dell'Unibo a Ravenna dimostra la sua vitalità e si propone come centro di ricerca di eccellenza sul territorio, in un dialogo polifonico di sicuro interesse e coinvolgimento”.

...Commenta anche tu!

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.