Poesia&Musica. Al Mama's Club esibizione di Franco Costantini & Co e The Tumbleweeds

Poesia&Musica. Al Mama's Club esibizione di Franco Costantini & Co e The Tumbleweeds
The Tumbleweeds

Weekend ricco di eventi al Mama's Club di via S.Mama a Ravenna. Si parte questa sera, venerdì 15 marzo, alle ore 21.30 con Franco Costantini & Co (& Co. = eco?) e lo spettacolo «In tempi avversi... versi» (con Luca Bombardi, Giovanni Strocchi, Gigi Canestrari, Guido Vicari, Gianluigi Tartaull, Eleonora Urizio e Eugenio Vitali). Luca Bombardi: improvvisazioni al pianoforte. Franco Costantini: poeta (un po' eta e un po' beta, puoi chiamarmi Eta Beta); attore, fine dicitore; eterosofologo. Guido Vicari: fondatore della casa editrice “Guido Vicari Editore” (www.guidovicarieditore.it), che da dieci anni, in Ravenna, pubblica poesia. Gigi Canestrari: intellettuale.

Giovanni Strocchi: poeta di Barbiano. L’associazione Primola Cotignola, nell’ambito di una serata al Teatro Binario così introduce la poesia di Giovanni: “Il suo verso poetico, anche quando non lo capisci, ti entra dentro con mille musicalità, immagini, paradossi, angosce, divertimenti, spiazzamenti, citazioni colte e passaggi d'umore che non possono non prenderti. La poesia non va capita, va presa con sé, compresa, ti può arrivare anche dopo un po', ti può arrivare anche attraverso altri, ti può arrivare anche senza capirla”.

Vari poeti del ravennate, di oggi e del passato: qualcuno sarà presente ed altri verranno ricordati.


Sabato 16 marzo, ore 21:30
 The Tumbleweeds “Country & Folk”

Anna Tagliabue: voce, banjo; Virginia Settesoldi: chitarra, voce; Elena Mirandola: violino, voce; Roberta Selva: violoncello, voce. "The Tumbleweeds" è un quartetto femminile di musica country/folk attivo dal 2014, prevalentemente nella zona di Bologna e di Firenze.  Numerose sono le esperienze di musica dal vivo in locali, feste private e sagre. Le Tumbleweeds propongono un repertorio proveniente per lo più dal cantautorato inglese ed americano, tradizionale e non, oltre che brani di musica inedita. Grazie alla versatilità degli strumenti e all'uso di quattro voci armonizzate, il gruppo propone un sound originale e ricercato, in grado di creare un'atmosfera intima e coinvolgente, ma allo stesso tempo spensierata e vivace.

Domenica 17 marzo ore 17 al via la nuova rassegna "Non uno di meno"

Maria Paola Patuelli Presenta il suo libro Polvere e perle. Donne in un interno familiare del Novecento Con Marina Mannucci e Alberto Giorgio Cassani
“Polvere e perle. Donne in un interno familiare del '900” è il primo libro di Paola Patuelli che sceglie, nel suo esordio letterario, di muoversi tra storia e vicende familiari, toccando da vicino il contesto politico locale. Il volume ripercorre, infatti, la vicenda esistenziale e politica di Silvia Bazzocchi, madre dell'autrice e staffetta partigiana.

I primi anni del socialismo nei borghi ravennati, l'ascesa del fascismo e la seconda guerra mondiale. E' in questo panorama che cresce e si forma Silvia Bazzocchi che, dopo aver preso parte alla Resistenza, nel secondo dopoguerra prosegue il suo impegno civile nelle giunte popolari dove conosce il suo futuro marito Nello Patuelli. Nella seconda parte della narrazione la storia di Silvia s’intreccia a quella si sua figlia Paola, muovendosi sullo sfondo di una famiglia comunista con valori di riferimento, cultura e contraddizioni. Attraverso gli occhi dell'autrice si vivono così le vicende del 1968, fino a concludersi con la morte della madre, in un ritratto familiare che accompagna la storia del Novecento.

Alberto Giorgio Cassani laureato in Architettura al Politecnico di Milano e dottore di ricerca in Conservazione dei beni architettonici, ha insegnato per diversi anni come professore di Teorie e storia del restauro al Politecnico di Milano. È attualmente docente di Elementi di architettura e urbanistica all’Accademia di Belle Arti di Venezia e, dal 1995, insegna la stessa materia all’Accademia di Belle Arti di Ravenna.

Marina Mannucci, dopo aver co-diretto per diversi anni la Scuola Materna e Doposcuola “il Girotondo”, è stata docente presso istituti di scuola superiore. Ha coordinato il progetto dell’Asilo aziendale della Struttura Ospedaliera privata “Domus Nova” di Ravenna e, per un breve periodo, ha operato all’interno del Centro di Documentazione di Tuzla (Bosnia). Dal 2007 collabora alla rivista “Casa Premium”, con articoli dedicati all’abitare dei migranti e agli spazi della cultura.

15/03/2019

...Commenta anche tu!

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.