Ravenna, blockchain tra applicazioni e tutela giuridica: un incontro alla scuola di Giurisprudenza

Ravenna, blockchain tra applicazioni e tutela giuridica: un incontro alla scuola di Giurisprudenza

Romagna Tech continua la sua attività di approfondimento delle tecnologie di avanguardia. Il prossimo appuntamento, in programma martedì 16 aprile alle ore 15.00 alla scuola di Giurisprudenza di Ravenna, è dedicato al tema blockchain, struttura dati condivisa e immutabile capace di esprimere la sintesi di più tecnologie, che permettono di sincronizzare numerosi dati classificati in diversi computer e/o server attraverso una rete, in modo tale che restino inalterati, restituendo un registro digitale immodificabile, trasparente e sicuro.


L’applicazione può riguardare tutti i settori dell’attività d’impresa. Ma quali sono le garanzie di genuinità e data certa dei documenti informatici memorizzati? Che cos’è la firma digitale e la validazione temporale elettronica? Qual è la disciplina degli smart contract?

Matteo Campana di Romagna Tech introdurrà il tema, illustrando la blockchain dal punto di vista tecnologico; poi il focus si sposterà sulla tutela giuridica, con gli interventi degli avvocati Filippo Briguglio, Rosa Abbate, Emanuele Mansuelli e Antonio Gammarota, per fare chiarezza, dal punto di vista legale, su questa innovativa tecnologia.

L’evento è organizzato in collaborazione con L’Università di Bologna, con il coordinamento scientifico del prof. avv. Désirée Fondaroli, e del prof. avv. Greta Tellarini. L’iniziativa è gratuita. Per una migliore organizzazione, si richiede conferma via mail all’indirizzo: laura.saragoni@romagnatech.eu

Info: www.romagnatech.eu.


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.