Leggero malore per Solaroli candidato Sindaco di Lugo del centrodestra, che poi si riprende

Leggero malore per Solaroli candidato Sindaco di Lugo del centrodestra, che poi si riprende
Davide Solaroli a terra soccorso da amici e sostenitori

Era una delle serate clou della campagna elettorale del centrodestra a Lugo quella di questa sera, 10 maggio, in Piazza Baracca, proprio alle spalle del monumento al celebre aviatore. E davvero non sono mancate le emozioni. Perchè Davide Solaroli, il candidato Sindaco del centrodestra, ha fatto passare un grande spavento a tutti i suoi sostenitori accorsi a inaugurare la sede del comitato elettorale e ad ascoltare la presentazione del programma. 

C'erano molti maggiorenti del centrodestra della provincia per l'occasione: dagli esponenti del Carroccio Pini e Gardin a quelli di Forza Italia Bignami e Ancarani, e poi quelli di Fratelli d'Italia e quelli della lista civica Per la Buona Politica con in testa Silvano Verlicchi. Davide Solaroli aveva preso la parola da una decina di minuti e aveva cominciato a presentare i punti del programma, ad un certo punto si è fermato, poi si è toccato la testa e ha detto: "Scusate, non mi sento bene". E si è seduto, quasi accasciato a terra. Subito è stato attorniato dai suoi sostenitori che lo hanno fatto stendere e hanno chiamato un'ambulanza, arrivata dopo otto-dieci minuti.

Solaroli ha detto che non mangiava da un giorno, forse più; quindi sembrava preda di una crisi ipoglicemica e di un improvviso abbassamento di pressione.

Appena arrivato il mezzo del 118, Solaroli è stato soccorso e, a quanto pare, anche rifocillato. Inizialmente era stato annunciato che sarebbe stato accompagnato in ospedale per accertamenti e la serata del centrodestra si stava dipanando su una trama a metà fra l'orgoglio di parte e la forte preoccupazione per le condizioni del proprio candidato.

Poi a rasserenare gli animi ci ha pensato sempre lui con un altro colpo di scena: Solaroli è uscito dall'ambulanza e ha ripreso la parola di fronte al suo pubblico, fra gli applausi. La campagna elettorale chiama e lui vuole essere protagonista fino alla fine. E domani si ricomincia.

A cura di P. G. C.

 

 

 

10/05/2019


Trascorsi 10 giorni dalla pubblicazione di un articolo non è piú possibile inviare commenti.

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.