35^ Festa dello Sport. Domenica la consegna dei riconoscimenti a atleti, tecnici e società

35^ Festa dello Sport. Domenica la consegna dei riconoscimenti a atleti, tecnici e società
Immagine di repertorio

35^ Festa Provinciale dello Sport Nella sala Bandini, in via Boccaccio a Ravenna, domenica prossima, 19 maggio, alle 10,30, si terrà l’annuale Festa Provinciale dello sport, giunta alla trentacinquesima edizione, promossa ed organizzata dal CONI Point Ravenna e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna. Nel corso della cerimonia saranno consegnate onorificenze, riconoscimenti, premi e contributi ad atleti, dirigenti, tecnici e società della nostra provincia.

A far gli onori di casa saranno il delegato provinciale del Coni Claudia Subini ed il presidente della Fondazione Cassa di Risparmio Ernesto Giuseppe Alfieri ed interverranno il presidente nazionale dell’Abi e del gruppo Cassa Risparmio Spa Antonio Patuelli ed il presidente regionale del Coni Umberto Suprani.

Per quanto riguarda i dirigenti e le società, Giancarlo Cavina (Ravenna, motociclismo), Claudio Sintoni (Faenza, Coni) e l’Atletica 85 Faenza riceveranno la Stella d’Argento al Merito Sportivo; quella di Bronzo è stata invece assegnata ad Antonio Assirelli (Lugo, motociclismo), Alvaro Casadio (Faenza, basket), Giovanni Mingazzini (Faenza, volley e calcio), l’Atletica Castiglione di Ravenna, l’Handball Faenza, il Basket Piero Manetti Ravenna e la Ginnastica Artistica Lugo. Due le Palme al Merito riservate a tecnici e allenatori: Franco Gatti (Ravenna, ciclismo) e Bruno Vandini (Ravenna, nuoto).

Trentadue le Medaglie al Valor Atletico riservate a campioni mondiali, europei ed italiani.
Oro ai ravennati Federica Bacchetta e Marco Garavini (beach tennis), ad Alessandro Plazzi (Ravenna, pesca sportiva) e a Silvia Randi (Riolo, tiro a volo).
Argento a Bruno Rosetti (Ravenna, canottaggio) ed Andrea Ustignani (Lugo, rotelle).
Bronzo a Giorgia Alessio Vernì (Ravenna, softball), ai pescasportivi Gabriele Bandini (Alfonsine), Mattia Pirazzoli (Lugo), Luca Randi (Alfonsine), Stefano Ricci Maccarini (Alfonsine) e ai ravennati Alessio Fiorini, Luciano Togni e Alex Sottilotta; ad Emanuela Bartolini (Alfonsine, aeronautica), Federico Caricasulo (Ravenna, motociclismo), ai judokas Mario Collini (Cervia) e Tommaso Rondinini (Brisighella), a Martina Corelli (Lavezzola, taekwondo), ai lottatori riolesi Erion Garxenaj e Daigoro Timoncini; per il tiro alla fune i cotignolesi Massimo Foschini, Domenico Guerra, Mirco Peroni e Filippo Ricci, i faentini Maurizio Gurioli ed Enrico Svegli Compagnoni oltre al lughese Massimo Minguzzi; per lo sci nautico Noah Gessi (Ravenna), per l’automobilismo Eugenio Pisani (Ravenna), per la vela Jacopo Plazzi (Ravenna) e per gli sport rotellistici Benedetta Rossini (Ravenna).

Il premio del Coni Point di Ravenna -“Una vita per lo sport”- istituito nel 2004 e che viene assegnato a personaggi particolarmente distintisi per competenza e spirito di sacrificio, è stato attribuito a Stefano Evangelisti (Ravenna, calcio) alla memoria, Enrico Tabanelli (Ravenna, pallavolo e calcio) alla memoria, Francesco Bacchini (Voltana, podismo), Graziano Capirossi (Massa Lombarda, calcio), Lorenzo Casanova (Fosso Ghiaia, calcio), Pietro Crementi (Faenza, podismo), Romano Domenichini (Cervia, calcio), Claudio Emiliani (Ravenna, scuola), Giovanni Fuchi (Ravenna, pallavolo), Armando Montanari (Alfonsine, judo), Roberto Rossi (Castiglione, atletica) e Sandra Savini (Faenza, ginnastica).

Alla giovanissima schermitrice ravennate Sophia Eloisa Stella, allieva del Liceo Classico Dante Alighieri, è stata assegnata l’annuale borsa di studio – elargita dalla Fondazione Cassa di Risparmio - quale “studente-atleta 2019”.

...Commenta anche tu!

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.