CALCIO / Finisce a reti bianche a Salò il sogno playoff del Ravenna FC

CALCIO / Finisce a reti bianche a Salò il sogno playoff del Ravenna FC

I ravennati non sfondano a Salò. Finisce a reti bianche il cammino ai playoff del Ravenna FC, che esce a testa alta tra gli applausi dei 100 tifosi al seguito. I giallorossi dopo un primo tempo attento nella ripresa schiacciano i padroni di casa ma non riescono a trovare quel guizzo giusto. Feralpisalò avanza alla fase successiva grazie al miglior piazzamento in classifica. Solo elogi per un Ravenna che ha concluso un’annata eccezionale, che rimarrà nel cuore di tutti i tifosi. 

Pronti via ed è subito Maleh che conquista palla e scappa sulla destra, trovando Galuppini a centro area, ma il piatto del 7 giallorosso è largo, siamo al terzo minuto. Feralpisalò che non sta a guardare e con l’ex Cesena Vita prova ad impensierire Venturi dalla distanza al 7’, ma il tiro finisce alle stelle. I padroni di casa ci riprovano con il medesimo esito 5 minuti dopo, ma questa volta sugli sviluppi di un corner alla conclusione arriva Contessa. Episodio dubbio al 17’ con Marchi che svetta di testa in area colpendo la parte bassa traversa con la palla che rimbalza al di la della linea. Il direttore di gara annulla per spinta dell’attaccante ai danni di Barzaghi, tra le proteste della Feralpisalò.

Il primo tempo prosegue con un sostanziale equilibrio con i padroni di casa che cercano di controllare la partita. Al 27’ di nuovo Contessa sgroppa su tutta la fascia e mette un velenoso pallone al centro, con Ronchi che sulla linea salva sul tap in di Caracciolo. La ripresa si apre con il Ravenna determinato e convinto a trovare la via del gol qualificazione. Al 12’ è Martorelli che vola sulla fascia e trova Galuppini all’altezza del rigore, la conclusione al volo in bello stile è però alta.

La ripresa è di chiara marca giallorossa che a cavallo tra il 18’ ed il 20’ scrive a referto altre due ottime occasioni con Nocciolini, la prima con una conclusione dai 20 metri che rimbalza davanti a De Lucia ma esce di pochi centimetri alla sinistra del portiere, la seconda inserendosi sul primo palo su cross basso di Barzaghi e concludendo con il tacco, ma con il medesimo, sfortunato, esito. Foschi inserisce tutte le armi offensive a disposizione per scardinare il muro dei padroni di casa, entrano Raffini, Gudjohnsen, Selleri, Siani per una squadra super offensiva.

È proprio il numero 10 che prova a festeggiare il compleanno con un eurogoal al 28’ su schema da angolo come già fatto a Renate, la conclusione al volo viene però deviata da un avversario prima che possa fare gioire i tifosi giallorossi. Ma il Ravenna non demorde e si fa trovare di nuovo in area al 39 con Esposito che salta due uomini e mette in mezzo una palla rasoterra sulla quale non riescono a trovare la deviazione vincente gli attaccanti del Ravenna. Al 40’ la Feralpi alleggerisce la pressione, ed in contropiede con Ferretti entrato al posto di Marchi per pochi centimetri non trova il vantaggio con un grande diagonale della punta che sibila vicino al 7. Nel recupero c’è tempo ancora per una girata di testa di Nocciolini ben trovato da Galuppini a centro area, ma anche in questo caso la fortuna non sorride al barba bomber. Al triplice fischio lacrime di delusione per i giocatori e lo staff del Ravenna FC, ma anche cuore pieno di orgoglio per una stagione indimenticabile, condotta dall’inizio alla fine al di sopra di ogni più rosea aspettativa, come largamente sottolineato dal folto numero di tifosi presenti al Turina e che hanno fatto sentire a casa la squadra anche in questa occasione.

Le dichiarazioni di Luciano Foschi: “Sono orgoglioso di questi ragazzi, sono stati meravigliosi. Quest’anno è stato costruito un gruppo fantastico di uomini veri prima che calciatori. Oggi siamo andati vicini ad una impresa. Va dato merito alla Feralpisalò per il campionato fatto che le ha consegnato il passaggio del turno. Oggi abbiamo affrontato una squadra veramente forte, e questo da ancora più valore alla prestazione dei ragazzi perché sono stati all’altezza della situazione, ribattendo colpo su colpo, rischiando qualcosa, ma anche rischiando di potere fare male. Ci è mancato quel pizzico di fortuna. Vedere un gruppo di ragazzi in lacrime nello spogliatoio per essere usciti al secondo turno di playoff, quando la stagione ci doveva vedere da protagonisti solo salvandoci ci porta ad essere veramente orgogliosi di questo gruppo."

 

Feralpsalò - Ravenna Football Club 1913: 0-0

Feralpsalò: De Lucia, Giani, Vita, Magnino, Caracciolo, Legati, Scarsella, Contessa, Marchi (26' st Ferretti), Maiorino (44' st Mordini), Marchi (16' st Altare). A disp.: Livieri, Arrighi, Dametto, Ambro, Tirelli , Hergheligiu, Tentardini. All.: Damiano Zenoni.

Ravenna Football Club 1913: Venturi, Barzaghi (19' st Raffini), Maleh (36' st Siani), Galuppini, Martorelli, Nocciolini, Lelj, Ronchi (36' st Gudjohnsen), Jidayi, Papa (24' st Selleri), Esposito. A disp.: Spurio, Boccaccini, Bresciani, Scatozza, Sabba, Trovade. All.: Luciano Foschi. 

16/05/2019

 Commenti

Perchè non vedi il tuo commento? Leggi le policy
Bravi .
16/05/2019 - ALDO
De che ?? Per non aver perso ?
16/05/2019 - Gio
Policy Commenti

Le 10 regole d'oro da seguire per la pubblicazione dei commenti

    1. Non usare oscenità, insulti, minacce, affermazioni denigratorie o diffamatorie
    2. Non fare affermazioni su privati o istituzioni o persone giuridiche se non sono provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
    3. Non violare la vita privata e la privacy altrui, non pubblicare recapiti privati di qualsiasi natura
    4. Non usare espressioni discriminatorie o offensive legate al sesso, al genere, alla religione, alla razza
    5. Non incitare alla violenza e alla commissione di reati
    6. Non pubblicare materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
    7. Non pubblicare messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione
    8. Non promuovere messaggi commerciali e attività di lucro di alcun genere
    9. Non utilizzare più di 1.000 caratteri per il tuo commento
    10. Non utilizzare il maiuscolo per il testo e scrivi in una forma comprensibile a tutti

 

Commenti moderati: le politiche della Redazione

La pagina di dettaglio degli articoli contiene, in calce, il form "Commenti" da compilare con nome, email e testo del commento. I commenti sono moderati e sarà la Redazione a decidere in merito alla loro pubblicazione. In generale, la Redazione NON pubblicherà:

    1. commenti che contengono insulti e affermazioni denigratorie
    2. commenti offensivi, minacciosi o contenenti attacchi violenti verso terzi
    3. commenti il cui contenuto possa essere considerato diffamatorio, ingiurioso, osceno, offensivo dello spirito religioso, lesivo della privacy delle persone, o comunque illecito, nel rispetto della legge italiana e delle leggi internazionali.
    4. commenti che violano la vita privata e la privacy altrui
    5. commenti con grossolani errori grammaticali e lessicali
    6. commenti non coerenti con l'argomento dell'articolo
    7. commenti nei redazionali a pagamento 
    8. commenti a note della Redazione
    9. commenti ad articoli dopo 10 giorni dalla data di pubblicazione dell'articolo stesso
    10. commenti avente come contenuto:
      • Indirizzi e-mail privati o Numeri di telefono o indirizzi privati
      • Offese alle istituzioni o alla religione di qualunque fede. Devono essere evitati commenti in chiave sarcastica, sbeffeggiatoria, sacrilega e denigratoria.
      • Razzismo ed ogni apologia dell'inferiorità o superiorità di una razza, popolo o cultura rispetto alle altre.
      • Incitamento alla violenza e alla commissione di reati.
      • Materiale pornografico e link a siti vietati ai minori di 18 anni
      • Messaggi di propaganda politica, di partito o di fazione. Quindi non sono ammessi messaggi che contengano idee o affermazioni chiaramente riferite ad ideologie politiche.
      • Contenuti contrari a norme imperative all'ordine pubblico e al buon costume.
      • Messaggi commerciali e attività di lucro quali scommesse, concorsi, aste, transazioni economiche.
      • Affermazioni su persone non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
      • Materiale coperto da copyright che viola le leggi sul diritto d'autore
      • Messaggi pubblicitari, promozionali, catene di S.Antonio e segnalazioni di indirizzi di siti Internet, non inerenti ad argomenti trattati
      • In generale, tutto ciò che va sotto la definizione di "spamming"
     

Regole di netiquette

  • Il lettore è invitato a scrivere un commento in un linguaggio chiaro, adeguato e comprensibile a tutti.
  • I lettori sono invitati a non intraprendere lunghi botta e risposta con altri lettori, soprattutto se si tratta di questioni personali con altri utenti.
  • Il lettore è invitato a non scrivere in maiuscolo dove non necessario (significa che stai urlando).
  • Il lettore è invitato a non usare testi troppo lunghi, creano solo confusione.
  • Il lettore che invia un contributo rivolto esclusivamente ad un altro utente ricordi sempre che i servizi di Ravennanotizie.it sono pubblici e che quindi il commento inviato verrà letto da tutti.
  • Si invita al rispetto degli altri lettori, soprattutto quelli che hanno idee diverse da chi scrive
 

Attività di moderazione

L'attività di moderazione verrà effettuata tramite un Amministratore e dei Moderatori che potranno:

  • approvare/non approvare i singoli commenti inviati dai lettori
  • cancellare i singoli commenti, messaggi
  • modificare le condizioni o il funzionamento dei servizi.

I moderatori vengono nominati e destituiti esclusivamente dall'amministratore. Il lettore concorda che l'amministratore e i moderatori dei servizi hanno il diritto al loro operato in modo insindacabile e qualora lo ritengano necessario.

L'amministratore e i moderatori faranno il possibile per rimuovere il materiale contestabile il più velocemente possibile, confidando nella collaborazione degli utenti.

È possibile che alcuni messaggi non conformi alla policy non vengano rimossi per disattenzione degli amministratori o dei moderatori o per loro precisa scelta.

I lettori sono comunque invitati a segnalare alla redazione tali messaggi, scrivendo all'indirizzo redazione@ravennanotizie.it. In ogni caso il fatto che, a volte, un messaggio non conforme non venga rimosso non dà diritto a nessuno di contestare la decisione dell'amministrazione.

Note legali

Nel caso l'Editore riceva richiesta ufficiale dall'Autorità Giudiziaria dei dati in suo possesso circa l'identità degli autori di commenti agli articoli (che, come specificato nelle condizioni sulla privacy sono nome, indirizzo email e indirizzo IP), l'Editore è tenuto a fornirli. L'Editore assicura che i suddetti dati vengono comunicati a terzi solo in tali casi.

...Commenta anche tu!

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.