LA POSTA DEI LETTORI / I bambini della scuola Moretti e il rap della costituzione

LA POSTA DEI LETTORI / I bambini della scuola Moretti e il rap della costituzione

Avvicinare i bambini e i ragazzi ai temi dell'uguaglianza e della costituzione non è facile. I maestri della 5B della scuola primaria M. Moretti di Punta Marina hanno trovato il modo divertente per fargliela conoscere e farla conoscere ai lori coetanei. Il rap della costituzione fa parte del Progetto Continuità dell’Istituto Comprensivo del Mare e patrocinato dal Comune di Ravenna, ed ha visto coinvolte le classi quinte del comprensivo e alcune classi della scuola secondaria inferiore. 

I ragazzi della 5B hanno messo in scena un vero e proprio spettacolo musicale, cantato e ballato con testi rap e coreografie inventate dai ragazzi in collaborazione con il loro mentore, il maestro Christian Amadori. Sono stati accolti con un grandissimo applauso sul palco di Artificerie Almagià a Ravenna durante la manifestazione NUTRIMENTI PER LA CRESCITA, Festival di Arti Performative dei bambini e ragazzi della città, X edizione, con il patrocinio del Comune di Ravenna.

L'esibizione si è tenuta insieme alla classe 1C della scuola secondaria inferiore. Rielaborazione, curiosità, inclusione, hanno fatto nascere testi pieni di speranza e un cortometraggio che ha partecipato al Concorso Nazionale: “Conoscere, capire, amare: i doveri della Costituzione” indetto dal MIUR in collaborazione con l’ANPI.

La classe 5B ha al suo interno un ragazzo con disabilità cognitiva che in questa occasione ha saputo esprimersi al meglio duettando con i suoi compagni nel rap dell’articolo 3 e dell’articolo 6. Lo spettacolo è stato successivamente replicato durante la festa di fine anno della scuola Moretti presso il parco di Punta Marina, alla presenza del dirigente scolastico Giancarlo Frassineti e dell’Assessore della pubblica Istruzione Ouidad Bakkali.

I genitori della 5B scuola Moretti di Punta Marina Terme

 

09/06/2019

...Commenta anche tu!

Vuoi restare aggiornato sulle ultime notizie da Ravenna e provincia? Iscriviti alla Newsletter.