Domenica 14 Febbraio 2016

Cronaca

Nessun esito per le ricerche dei resti di Giuseppe Argelli ad Alfonsine

Sabato 13 Febbraio 2016
I carabinieri sul luogo degli scavi, infruttuosi

L'ANSA sul suo sito riporta la notizia che non hanno dato esito le ricerche in alcuni pozzi di Borgo Fratti di Alfonsine dei resti di Giuseppe Argelli, vigile urbano del posto scomparso 71 anni fa dopo essere uscito di casa scortato da due partigiani. 

Incidente nella notte in Via San Gaetanino: un'auto sbanda e finisce contro altre auto parcheggiate

Sabato 13 Febbraio 2016

Nella tarda serata di ieri, venerdì, in via San Gaetanino, a Ravenna, è accaduto un incidente di una certa gravità. Forse a causa dell'asfalto umido e viscido per la pioggia, il conducente di un'auto ha perso il controllo della sua vettura ed è piombato contro le auto in sosta ai bordi della strada. L'impatto è stato duro e le condizioni del guidatore - ricoverato all'Ospedale di Ravenna - sono state giudicate gravi dai sanitari che l'hanno soccorso.

One billion rising a Ravenna, flash mob danzante contro la violenza sulle donne

Sabato 13 Febbraio 2016

Lunedì appuntamenti nelle scuole, domani, domenica 14 febbraio in centro e all'Esp

Anche Ravenna aderisce alla grande mobilitazione planetaria di “One billion rising”, il flashmob mondiale - ideato nel 2012 da Eve Ensler, la drammaturga statunitense conosciuta principalmente per "I monologhi della vagina" -  che ogni anno a San Valentino porta ogni angolo del mondo a ballare pubblicamente, per rompere la catena di violenze e soprusi di cui le donne sono vittime.

A Sant'Antonio nasce il Comitato Promotore per il passaggio della frazione a Sant'Alberto

Sabato 13 Febbraio 2016

Negli ultimi mesi del 2015 la Proloco di Sant'Antonio, il GS Romagna, l'Associazione Il Paese e le forme di partecipazione civica attive nella località di Sant'Antonio hanno promosso una riflessione che ha portato a richiedere all'Amministrazione Comunale di trasferire la località dall'attuale area di Mezzano a quella di Sant'Alberto. 

Associazione culturale senza fini di lucro è in realtà un night club: scoperto evasore totale

Venerdì 12 Febbraio 2016

Blitz di Guardia di finanza e Polizia: denunciati alcuni avventori per il reato di atti osceni in luogo pubblico. Evasi oltre 300.000 euro di imponibile e circa 80.000 euro di IVA

La Polizia di Stato e la Guardia di Finanza di Ravenna hanno effettuato un controllo nei confronti di un locale che risultava solo formalmente un'associazione no-profit per finalità culturali: in realtà era un locale notturno da divertimento e trasgressione, un vero e proprio night club. All’atto dell’accesso, effettuato congiuntamente dai finanzieri e da personale della Polizia Amministrativa della Questura, sono stati identificati e denunciati alcuni avventori per il reato di atti osceni in luogo pubblico. 

Ultimo saluto a Cesare Forlini, centinaia di persone presenti al funerale

Venerdì 12 Febbraio 2016

Si sono svolti oggi i funerali del dottor Cesare Forlini, il noto chirurgo oculistico che si è spento martedì a 66 anni. I funerali si sono svolti nella chiesa di San Paolo di Pagliare del Tronto a Spinetoli, in provincia di Ascoli Piceno, paese dove Forlini era nato. Molti gli amici e i colleghi giunti da tutta Italia e dall'estero per l'ultimo saluto al medico di fama mondiale.

Crimini informatici, attenzione al Cryptolocker: la Polizia mette in allerta gli utenti della Rete

Venerdì 12 Febbraio 2016

Non aprite quel file! Email ingannevoli contengono in realtà virus che criptano tutto il contenuto del computer: per rientrare in possesso dei propri dati viene poi chiesto un riscatto in bitcoin

Negli ultimi giorni la Polizia Postale e delle Comunicazioni ha registrato una nuova ondata di attacchi attraverso invio di mail contenenti il già noto virus Cryptolocker, che imperversa ormai da un po’ di tempo sul web. Purtroppo, nonostante gli sforzi investigativi abbiano già consentito di individuare diversi individui e gruppi organizzati, sia italiani che stranieri, impegnati nella  organizzazione e realizzazione di simili campagne malevole, la estesa diffusione del fenomeno e la costante per cui l’attacco si rivela possibile, sempre e comunque grazie ad un comportamento disattento dell’utente, hanno indotto la Polizia ad aumentare le misure di prevenzione attraverso ogni strumento utile a garantire la sicurezza di chi naviga in Rete.

Inaugurata la piazza dedicata a Elsa Morante a Ravenna

Venerdì 12 Febbraio 2016

Da oggi la nuova piazza fra via Einstein e via Fiume Montone Abbandonato, a Borgo Montone, ha assunto ufficialmente la denominazione di piazza Elsa Morante

La cerimonia si è svolta nel pomeriggio alla presenza del sindaco Fabrizio Matteucci, dell’assessora alla Cultura Ouidad Bakkali, del presidente del comitato cittadino di Borgo Montone Ottaviano Rossi, e di alcuni appassionati lettori e e lettrici delle opere di questa grande scrittrice. L'omaggio all'autrice de “L'isola d'Arturo” e de “La Storia” prosegue alla sala D'Attorre di Casa Melandri.

Il Cinema City di Ravenna risponde alle accuse sull'arrivo di nuove macchine "ticket redemption"

Venerdì 12 Febbraio 2016

"Non sono in arrivo nuove macchine: la sala giochi del CinemaCity è da sempre un luogo ricreativo pensato per accogliere le famiglie con giochi per tutti" dichiara la Direzione

Il Gruppo Cinema City affida ad un comunicato stampa la risposta alle polemiche di questi giorni apparse sulla stampa: "In merito ad articoli comparsi in questi giorni sulla stampa locale circa il presunto arrivo di nuove macchine “ticket redemption” alla sala giochi del CinemaCity, la Direzione rifiuta di essere chiamata in causa in sterili e immotivate polemiche a fini politici ed elettorali".

Lunedì a Ravenna l'inaugurazione del giardino Cesare Folli

Venerdì 12 Febbraio 2016

L’area verde prospiciente via Lorenzo Miserocchi, a Ravenna, sarà intitolata, nel corso di una cerimonia in programma lunedì 15 febbraio alle 11, a Cesare Folli (Massa Lombarda 30 maggio 1921 – Ravenna 15 febbraio 2005); dirigente comunista, Folli è stato tra l’altro consigliere comunale, dal 1965 al 1979, e assessore a Sanità, Ambiente, Patrimonio. Saranno tra gli altri presenti il sindaco Fabrizio Matteucci, il presidente provinciale dell’Anpi Ivano Artioli, la presidente del consiglio territoriale Centro urbano Fiorenza Campidelli, e la figlia di Cesare Folli, Emanuela.

Dossier sulle mafie in Emilia Romagna, Matteucci: "Fanghiglia infamante contro il ministro Delrio"

Giovedì 11 Febbraio 2016

Secondo il sindaco di Ravenna nella pubblicazione "Tra la via Aemilia e il West", a cui ha contribuito anche il Gruppo dello Zuccherificio, sono "scritte anche cose completamente false"

"A mio giudizio uno dei problemi del grande movimento Antimafia è che ogni tanto si affaccia una frangia minoritaria che sostiene che sono praticamente tutti mafiosi o collusi coi mafiosi , salvo loro e chi li applaude. Anche figure importanti che hanno speso la loro vita contro la criminalità organizzata sono state vittime di questa degenerazione estremista e in definitiva maniacale, frazione pur minoritaria del movimento di persone, associazioni e istituzioni che combattono le mafie.È ciò che mi è venuto in mente leggendo la ...come definirla?... fanghiglia contenuta nel testo dal titolo "Tra la via Aemilia e il West", pubblicato su gruppodellozuccherificio.org": lo afferma il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci riferendosi al dossier antimafia realizzato dalle associazioni AdEst, Gruppo dello Zuccherificio di Ravenna, Gruppo Antimafia Pio La Torre di Rimini e dal movimento Rete di San Marino e pubblicato online pochi giorni fa.

Dossier sulle mafie in Emilia Romagna, Alessi e Manzoli: "Matteucci ha letto il libro?"

Giovedì 11 Febbraio 2016

La replica delle associazioni di antimafia sociale al primo cittadino di Ravenna: non abbiamo mai scritto che Delrio ha preso parte a processioni in omaggio a boss della 'ndrangheta'

Dopo la dura presa di posizione del sindaco Matteucci sul dossier dedicato alle mafie in Emilia Romagna "Tra la via Aemilia ed il west", non poteva non arriva la replica da chi, quel dossier, lo ha realizzato. Gaetano Alessi di Ad Est e Massimo Manzoli del Gruppo dello Zuccherificio (nel dossier autori del capitolo “Pandora” dove si parla di Delrio) scrivono:" Leggendo quanto dichiarato dal Sindaco emerge da subito una domanda: Matteucci ha letto il libro?"

Sale giochi, la denuncia: "Ticket redemtpion per bambini da equiparare al gioco d'azzardo"

Giovedì 11 Febbraio 2016

Si tratta di giochi per minorenni simili a quelli per adulti presenti nei casinò e nelle sale slot: la differenza sta nel fatto che non si vincono soldi ma "ticket", con i quali è possibile ritirare vari premi. Tutto nella legalità

Il deputato di Sinistra Italiana Giovanni Paglia ha depositato un'interrogazione ai ministri delle Finanze e delle Politiche Sociali sulla diffusione degli apparecchi cosiddetti "ticket redemption". "Si tratta di macchine da gioco simili alle slot machine - spiega Paglia - , rivolte soprattutto ai minorenni, che sfuggono alla regolamentazione sull'azzardo perché non distribuiscono premi in denaro, ma ticket-punti. I punti sono tuttavia cumulabili e scambiabili con premi, che possono avere anche un valore significativo".

Scoperto deposito di biciclette rubate pronte da spedire all'estero: si cercano i proprietari

Giovedì 11 Febbraio 2016
Foto di repertorio

Chiunque abbia subito il furto del velocipede negli ultimi 6/12 mesi può telefonare al numero dei Carabinieri 0544/260041 per sapere come riaverlo

I Carabinieri della Compagnia di Ravenna, nella notte tra il 9 e 10 febbraio, nel corso di specifica attività d’indagine, hanno scoperto, in una zona periferica del centro di Ravenna, un deposito di biciclette oggetto di furto. Le bici, tutte imballate e pronte per essere spedite all’estero, sono attualmente custodite dai Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Ravenna. 

Bocconi di prosciutto pieni di chiodi per i cani a Riolo Terme, individuato il colpevole

Giovedì 11 Febbraio 2016
Le vignette contro Edoardo Stoppa di Striscia La Notizia e contro gli animali disegnate dal colpevole

L'uomo, un 50enne disoccupato, dopo la perquisizione domiciliare, ha ammesso le proprie colpe. Movente: la condanna dell'eccessivo amore per gli animali a discapito di quello per le persone

Come dichiarato oggi, durante una conferenza stampa che si è tenuta al Comando Provinciale dei Carabinieri di Ravenna, dal Colonello Massimo Cagnazzo, si sono concluse con successo le indagini per l'individuazione del colpevole del posizionamento di bocconi di prosciutto pieni di chiodi uncinati nelle aree verdi e di sgambamento per cani a Riolo Terme e nell'imolese. Si tratta di un uomo di 50 anni, residente a Riolo Terme, disoccupato e incensurato. L'uomo è stato denunciato a piede libero per maltrattamenti su animali.

Morte di Cesare Forlini, domani i funerali a Spinetoli, in provincia di Ascoli Piceno

Giovedì 11 Febbraio 2016

Sono previsti per domani i funerali del dottor Cesare Forlini, il noto chirurgo oculistico che si è spento martedì a 66 anni. Le esequie, che saranno celebrate in forma privata, si terranno nel piccolo paese di Spinetoli, in provincia di Ascoli Piceno, dove Forlini era nato.

Ravenna può rendere ancora omaggio all’ex primario di Oculistica del Santa Maria delle Croci oggi nella camera mortuaria dell'ospedale.

Si è costituito il gruppo Ausl Romagna Cultura

Giovedì 11 Febbraio 2016

L’Emilia-Romagna è stata la prima regione italiana che, nel 2003, in modo sistematico ha realizzato un progetto di tutela e valorizzazione del patrimonio artistico del proprio Servizio Sanitario Regionale

La Direzione Generale dell’Ausl Romagna rende di avere costituito il Gruppo Cultura inserendosi nel progetto dell’Emilia-Romagna che, fin dal 2003, in modo sistematico ha realizzato un progetto di tutela e valorizzazione del patrimonio artistico del proprio Servizio Sanitario Regionale. Il Gruppo Cultura è suddiviso in tre aree: 1) Storia della Medicina, Grandi Medici Romagnoli e Divulgazione Scientifica, coordinatore dottor Stefano De Carolis. 2) Patrimonio Storico-Artistico-Archivistico AUSL della Romagna, coordinatrice dottoressa Sonia Muzzarelli. 3) Comunicazione, coordinatrice dottoressa Tiziana Rambelli.

Ambiente: aggiudicata la gara per ripascimento della costa emiliano-romagnola

Giovedì 11 Febbraio 2016
una veduta della costa romagnola - foto di repertorio

È stata aggiudicata la gara per le opere di ripascimento della costa, bandita dal servizio tecnico di Bacino "Po di Volano e della costa". I lavori, per 20 milioni - di cui 1 milione e mezzo dalla Regione e i rimanenti dal Ministero dell'Ambiente - sono andati all'associazione d'impresa fra la belga Jan De Nuil e l'italiana Nuova Coedmar di Chioggia

Difesa della costa, Matteucci: "Grazie alla Regione per avere mantenuto l'impegno preso"

Giovedì 11 Febbraio 2016
Protezioni di sabbia a difesa della costa (foto di repertorio)

Il sindaco Fabrizio Matteucci esprime soddisfazione per la notizia dell'aggiudicazione della gara per le opere di ripascimento della costa, bandita dal servizio tecnico di Bacino "Po di Volano e della costa". "Desidero ringraziare la Regione Emilia-Romagna per la serietà e la velocità con cui ha rispettato l'impegno preso dopo l'alluvione di un anno fa - ha dichiarato il primo cittadino - : ai primi di marzo inizieranno i lavori per riversare sulle spiagge romagnole 1 milione e 200.000 metri cubi di sabbia in coincidenza con 8 Lidi Romagnoli, fra cui Lido di Dante e Punta Marina".

One billion rising a Ravenna, flash mob danzante contro la violenza sulle donne

Giovedì 11 Febbraio 2016

Sabato e lunedì appuntamenti nelle scuole, domenica 14 febbraio in centro e all'Esp

Anche Ravenna aderisce alla grande mobilitazione planetaria di “One billion rising”, il flashmob mondiale che ogni anno a San Valentino porta ogni angolo del mondo a ballare pubblicamente, per rompere la catena di violenze e soprusi di cui le donne sono vittime in tutto il mondo.

Appalto Hera per la gestione rifiuti a un consorzio milanese, Cgil: "Incertezza per 500 lavoratori"

Giovedì 11 Febbraio 2016

La gara interessa tutti i 18 Comuni della provincia di Ravenna. Ricci: "non accetteremo alcun licenziamento, sia individuale che collettivo"

La Cgil e le categorie Fp (funzione pubblica), Filcams (commercio) e Filt (trasporti) esprimono forte preoccupazione per il futuro lavorativo delle persone dipendenti da un'associazione temporanea di impresa, in larga parte formata da aziende e cooperative ravennati, che fino ad oggi operavano per la gestione di alcuni servizi di Hera in provincia di Ravenna. I sindacati fanno infatti sapere che la gara di appalto, indetta da Hera, per la gestione della raccolta e trasporto rifiuti, delle isole ecologiche, della pulizia spiagge e dello spazzamento nei 18 comuni ravennati è stata vinta dalla società consortile Ambiente 2.0 di Assago, che comprende l'azienda Aimeri Ambiente di Rozzano (Milano). 

È morto Cesare Forlini, oculista di Ravenna noto in tutto il mondo. Il ricordo del sindaco Matteucci

Mercoledì 10 Febbraio 2016

Lutto nel mondo della sanità ravennate e non solo: si è spento infatti il dottor Cesare Forlini, 66 anni. Allievo di Dal Fiume, dopo vari incarichi all'interno dell'ospedale di Ravenna, era dal 2002 docente alla scuola Europea di Chirurgia Vitreoretinica (E.V.R.T.S.) con sede a Brema e dal 2012 E.S.A.S.O. (European School for Advanced Studies in Ophthalmology), con sede a Lugano. "Cesare Forlini è stato un professionista di rango internazionale e una gran bella persona" lo ricorda il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci.

Misure anti-degrado, il sindaco annuncia la rimozione delle panchine da viale Pallavicini

Mercoledì 10 Febbraio 2016

"Rimuovere le panchine va in qualche modo nella direzione di ghettizzare determinate zone urbane" commenta così il consigliere provinciale Udc Gianfranco Spadoni la decisione del sindaco Fabrizio Matteucci, annunciata in una intervista a il Resto del Carlino, di eliminare tutte le panchine di viale Pallavicini per contrastare il degrado della zona stazione - giardini Speyer.

Il rapporto tra donne con disabilità e la città: al via un percorso di partecipazione

Mercoledì 10 Febbraio 2016

La ricerca, focalizzata sul muoversi e sulla sicurezza urbana, sarà presentata sabato 13 febbraio al centro sociale San Rocco Bosco Baronio

Prende avvio sabato 13 febbraio dalle 9.30 alle 12.30 al centro sociale autogestito San Rocco Bosco Baronio di via Meucci 23 il progetto “Stare di casa nella città: donne con disabilità”, un nuovo percorso di partecipazione ideato e proposto dalla Casa delle donne e dal Comune di Ravenna. All’incontro intervengono le assessore Giovanna Piaia e Valentina Morigi, le architette Gisella Bassanini e Piera Nobili.

Aser, approvato il pre-consuntivo 2015 e il budget 2016. Fatturato oltre le previsioni (+9,32%)

Mercoledì 10 Febbraio 2016
La presidente di Aser Silvia Bagioni, l’amministratore delegato Maurizio Rossi e il consigliere Fabio Bove

Aser, l’azienda di onoranze funebri a controllo pubblico dei Comuni di Ravenna e Faenza (completamente partecipata da Ravenna Holding S.p.A.), ha recentemente approvato il preconsuntivo per l'anno 2015 e il budget 2016.

Attenzione alla email-truffa della finta bolletta Enel: le indicazioni dell'azienda

Mercoledì 10 Febbraio 2016

A seguito di segnalazioni di mail dal contenuto ingannevole, inviate da un indirizzo apparentemente riferito a una società del gruppo Enel, l’azienda ha avviato tutte le azioni necessarie per la tutela dei clienti e delle società del gruppo. Il Gruppo Enel spiega la truffa: il destinatario riceve una finta bolletta e viene invitato a regolarizzare una morosità sulla fornitura o a scaricare un allegato, che in realtà riporta ad un link contenente un virus informatico che blocca il contenuto del pc. L’obiettivo è chiedere poi un riscatto alla vittima dell’attacco per ottenere lo sblocco del pc e la decifratura dei dati.

Scompare nel 1945 ad Alfonsine, ora si cercano i resti: aperto un fascicolo per omicidio volontario

Mercoledì 10 Febbraio 2016

Il caso parte da una soffiata allo scrittore Gianfranco Stella e dalla conseguente denuncia del figlio dell'uomo scomparso 70 anni fa

Giuseppe Argelli, vigile urbano di 40 anni, è scomparso 70 anni fa ad Alfonsine. E ora la Procura di Ravenna ha dato disposizione per cercare i suoi resti a seguito di una denuncia presentata ai carabinieri dal figlio dello scomparso, Tomaso, che all'epoca aveva 10 anni e che la mattina del 7 febbraio 1945 vide il padre uscire da casa accompagnato da due uomini del locale Comitato di liberazione.

Ravenna, si finge artigiano e sottrae oltre 63.000 ad un'ultranovantenne. Arrestato

Martedì 9 Febbraio 2016

Si è scoperto che l'uomo era anche totalmente sconosciuto al fisco. Nella sua abitazione, una casa popolare di Imola, trovati oltre 400mila euro

La Guardia di Finanza di Ravenna ha arrestato in flagranza di reato C.A. residente a Imola di 46 anni, percettore di pensione di invalidità civile, che svolgeva, in nero, lavori di edilizia, ed un suo collaboratore B.E., residente a Ravenna di 54 anni. I due si procuravano clienti con la consegna porta a porta di volantini pubblicitari distribuiti nel ravennate, cesenate e forlivese.

L'Avis provinciale fa il punto sulle donazioni: nel 2015 quasi 20mila da oltre 10mila persone

Martedì 9 Febbraio 2016

In netto aumento i nuovi donatori e, tra loro, molti giovanissimi

Il futuro del volontariato è nei giovani: sembra retorico ma è così, come confermano i dati sulle donazioni di sangue e plasma diffusi da AVIS Provinciale Ravenna relativamente al 2015. Ottime notizie arrivano infatti sul fronte dei nuovi donatori, 995 nel 2015, in netto aumento rispetto al 2014 (quando erano stati poco più di 600).

Traffico di droga tra Napoli e Caserta, arresti anche in provincia di Ravenna

Lunedì 8 Febbraio 2016
Foto di repertorio

L'indagine, condotta tra settembre 2013 e febbraio 2015, si è concentrata sulla riorganizzazione delle piazze di spaccio nel comune di Santa Maria Capua Vetere

Ha raggiunto la provincia di Ravenna una indagine per droga partita dal Santa Maria Capua Vetere (Caserta): come riporta un'agenzia, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della compagnia di quel paese, infatti, hanno eseguito 42 provvedimenti cautelari, emessi dal Gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia, nei confronti di altrettante persone indagate per reato di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti. E tali provvedimenti cautelari, 19 in carcere e 23 ai domiciliari, sono stati eseguiti nelle province di Caserta, Napoli e Ravenna.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it