Giovedì 11 Febbraio 2016

Sanità

Lutto nel mondo della sanità ravennate e non solo: si è spento infatti il dottor Cesare Forlini, 66 anni. Allievo di Dal Fiume, dopo vari incarichi all'interno dell'ospedale di Ravenna, era dal 2002 docente alla scuola Europea di Chirurgia Vitreoretinica (E.V.R.T.S.) con sede a Brema e dal 2012 E.S.A.S.O. (European School for Advanced Studies in Ophthalmology), con sede a Lugano. "Cesare Forlini è stato un professionista di rango internazionale e una gran bella persona" lo ricorda il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci.

Sport e psicologia, curarsi con il cibo e prevenire con lo sport

Giovedì 4 Febbraio 2016

Tre giorni di incontri a Cesena, Cesenatico e Ravenna

Luca Casadio

Venerdì 5 febbraio, alle ore 20 e 30, a Cesena, al palazzo del Ridotto di piazza Almerici, prosegue il percorso formativo "Figli ed atleti vincenti", promosso dal Comune di Cesena, tramite l’assessorato allo sport e l’associazione Volley Club Cesena con la collaborazione del gruppo Engram, sulle dinamiche atleti, figli, genitori e allenatori, aperto gratuitamente a tutta la cittadinanza

Al via il corso per volontari del soccorso della Pubblica Assistenza di Ravenna

Mercoledì 3 Febbraio 2016

È iniziato lunedì, alle ore 20.30, con l'incontro di presentazione di tutte le attività dell'Associazione, presso la sede di via Meucci 25- Ravenna, il nuovo corso gratuito teorico-pratico per aspiranti volontari del soccorso della Pubblica Assistenza di Ravenna con la partecipazione di circa quaranta iscritti.

Riorganizzazione sanitaria e Case della Salute, assemblea pubblica del Pd di Sant'Alberto

Martedì 2 Febbraio 2016

Il Partito Democratico di Sant'Alberto e Mandriole organizza un'assemblea pubblica sul tema della riorganizzazione sanitaria. Ospiti della serata saranno Michele De Pascale, candidato Sindaco, e Mirco Bagnari, Consigliere Regionale e componente Commissione IV - Politiche per la Salute e Politiche Sociali. Modereranno Alessandro Barattoni, Consigliere Comunale e Massimiliano Venturi, presidente del Consiglio Territoriale di Sant'Alberto.

Accordo fra Centro Medico Olympus, Associazione ANMIC e ANMIL

Lunedì 1 Febbraio 2016

Ratificato l'accordo di collaborazione fra il Centro Medico Polispecialistico Olympus e l'Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili (ANMIC) e l'Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi del Lavoro (ANMIL), che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Ravenna in virtù del suo alto valore morale

Dino Guerra, presidente Olympus

L'obiettivo è quello di mettere a disposizione le strutture altamente qualificate e la professionalità degli operatori socio-sanitari di Olympus per promuovere comportamenti appropriati ed erogare prestazioni sanitarie efficaci a costo agevolato per migliorare la salute e la qualità della vita degli associati ANMIC e ANMIL.

Grandi (Lista per Ravenna): "Un defibrillatore in ogni palestra. Ma come rispettare l'impegno?"

Lunedì 1 Febbraio 2016
Nicola Grandi

In un comunicato stampa Nicola Grandi, consigliere Comunale di Lista per Ravenna, pone qualche interrogativo sulle le promesse dell'attuale giunta dell'installazione di un defibrillatore in ogni palestra

"Come intende questa amministrazione rispettare l’impegno assunto pubblicamente dall’assessore allo sport di 'portare un defibrillatore in ogni palestra'?", chiede Nicola Grandi.

Accordo centro medico Olympus e Associazioni Nazionali Mutilati e Invalidi Civili e del Lavoro

Sabato 30 Gennaio 2016

Lunedi' 1° febbraio 2016 alle ore 12 al Centro Medico Polispecialistico Olympus sarà presentato l'accordo di collaborazione con l'Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi Civili (ANMIC) e l'Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi del lavoro (ANMIL) . Accordo che gode del Patrocinio del Comune di Ravenna che ne ha riconosciuto il valore morale.

Nuovo accordo tra Ausl Romagna e Medici specialisti Ambulatoriali Convenzionati Interni

Sabato 30 Gennaio 2016

L'obiettivo è migliorare il percorso dei pazienti con patologie croniche seguiti a domicilio o in strutture convenzionate

È stato firmato nei giorni scorsi un accordo tra la Direzione Aziendale dell'Ausl Romagna e i rappresentanti dei Medici specialisti Ambulatoriali Convenzionati Interni (Sumai) valido per l’anno 2016. L’accordo prevede un ruolo ancora più attivo di questi professionisti nell’offerta di continuità assistenziale tra ospedale e cure territoriali finalizzato ad un ulteriore sviluppo della presa in carico di pazienti seguiti a domicilio e presso le strutture private accreditate.

Neonato muore durante il parto, tragedia in ospedale a Faenza

Giovedì 28 Gennaio 2016
L'ospedale di Faenza

La mamma salva dopo un intervento d'urgenza. L'Ausl ha aperto una inchiesta interna

Una gravidanza portata avanti senza problemi, un inizio travaglio che non destava preoccupazione ma durante il parto la situazione è precipitata e il neonato non ce l'ha fatta. La tragedia, avvenuta giovedì scorso all'ospedale di Faenza, viene riportata dal Corriere di Ravenna in edicola oggi. La madre del piccolo, che ha un figlio più grande, è stata operata d'urgenza e in seguito dichiarata fuori pericolo.

A Forlì: “Gins Food, gusto in salute” per mangiare sano anche fuori casa

Domenica 24 Gennaio 2016
educhef dal sito http://gins.auslromagna.it

Il corso, organizzato per lunedì 25 gennaio, dalle 15 alle 18, presso l’ospedale di Forlì, è un’iniziativa di formazione, rivolta ai ristoratori

L'evento formativo è stato realizzato dall'Unità Operativa Igiene degli Alimenti e Nutrizione - Forli dell’ Ausl Romagna, in collaborazione con Confesercenti, Confcommercio, Confartigianato, CNA di Forlì, è finalizzato alla sensibilizzazione degli operatori dell'alimentazione perché propongano ai clienti “piatti” con alimenti salutari ed equilibrati dal punto di vista nutrizionale e fa parte di un progetto biennale denominato "Gruppi In Salute (GINS)", promosso dai Dipartimenti di Sanità Pubblica di Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini con il finanziamento dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del Programma Nazionale “Guadagnare Salute”, finalizzato a contrastare lo sviluppo delle malattie cronico-degenerative.

L’Anp-Cia della Romagna ha incontrato il Direttore Generale dell’Ausl Marcello Tonini

Sabato 23 Gennaio 2016
Il direttore generale dell’Ausl unica romagnola Marcello Tonini

Si è svolto nei giorni scorsi un incontro richiesto da una delegazione dell’ANP- CIA della Romagna con il direttore generale dell’Ausl unica romagnola, Marcello Tonini, sul tema della sanità nell’ambito dell’area vasta, partendo dalle case della salute, dal funzionamento dei pronto soccorso, dalle liste d’attesa e dagli esami specialistici. Nell’aprire l’incontro Marcello Tonini ha riconosciuto all’Anp-Cia il ruolo svolto nel settore agricolo come ruolo di interesse pubblico.

"La Forza e il Sorriso": in Romagna un progetto dedicato alla bellezza delle pazienti oncologiche

Venerdì 22 Gennaio 2016

L'iniziativa, che nel 2015 ha assistito 88 pazienti, ha lo scopo di favorire l'autostima e la fiducia in se stesse delle donne che vi partecipano, perchè sentirsi bene aiuta anche a guarire

Da cinque anni, la sede di Cesena dell’Istituto Oncologico Romagnolo offre in collaborazione con L.G.F.B Italia, alle donne colpite dal tumore ma che non vogliono rinunciare alla loro bellezza e femminilità, il progetto gratuito “La forza e il sorriso”. Un'iniziativa che offre la possibilità di partecipare a corsi gratuiti di make-up, organizzati da estetiste professioniste volontarie e che è attivo anche a Rimini e a Ravenna.

Ausl e politiche regionali sulle risorse umane, incontro tra i sindacati e il Prefetto di Ravenna

Giovedì 21 Gennaio 2016

FP CGIL, CISL FP e UIL FPL chiedono lo sblocco del turn over e la sostituzione di tutto il personale cessato

Nella giornata di martedì 19 Gennaio FP CGIL, CISL FP e UIL FPL hanno incontrato il Prefetto di Ravenna illustrando le situazioni di criticità presenti all’interno del servizio sanitario nella provincia di Ravenna. "La diminuzione costante delle dotazioni organiche, legata alla politica della Regione di contrazione delle risorse umane che oramai da tre anni limitano al 25% il turn over peraltro per i soli profili professionali sanitari – escludendo tutte le funzioni amministrative, comprese quelle legate ai percorsi dell’accesso come i CUP – determina oggi una situazione di palese insostenibilità" affermano i sindacati. 

“La rivoluzione della gentilezza e l’umanità nella cura", se ne parla in sala D'Attorre a Ravenna

Lunedì 18 Gennaio 2016

Il 21 gennaio, a Ravenna, in Sala D’Attorre, via Ponte Marino 2, dalle 9 alle 13.30 si parlerà di: “La rivoluzione della gentilezza e l’umanità nella cura”, con Dino Amadori, presidente dell’Istituto Oncologico Romagnolo, Antonio Federici, dirigente del Ministero della Salute, Pietro Segata, presidente della cooperativa sociale Società Dolce, Giampiero Ucchino, presidente della Società Italiana Medici Manager e chirurgo, Gabriella Pravettoni, del Dipartimento di Oncologia della Statale di Milano, Antonio Maturo, sociologo dell’Università di Bologna e della statunitense Brown University, Sara Ori dell’Hospice Villa Adalgisa di Ravenna, Valentina Ravaioli, responsabile dell’ufficio comunicazione dell’IRST.

Screening cardiologico gratuito a Sant'Alberto: un successo l'iniziativa di Cuore e Territorio

Lunedì 18 Gennaio 2016

Per un giorno la piccola frazione di Sant'Alberto ha vissuto il via vai di un grande ospedale cittadino grazie all'iniziativa di screening cardiologico gratuito organizzato dall'associazione Cuore e Territorio. Sin dalle prime ore del mattino, nella sede decentrata del comune a Sant'Alberto, medici, infermieri e volontari hanno accolto ben 210 "pazienti" e quarantadue partecipanti al corso di primo soccorso.

Sei i cardiologi (Dr.ssa Federica Giannotti, Dr.ssa Annachiara Nuzzo, Dr.ssa Alessandra Semino, Dr. Matteo Aquilina, Dr. Maurizio Piancastelli, Dr. Francesco Anglano) protagonisti delle visite cardiologiche che hanno monitorato, senza soluzione di continuità, un numero impressionante di cittadini dimoranti nella campagna ravennate.

Esenzione ticket per i lavoratori colpiti dalla crisi economica e per le famiglie in difficoltà

Martedì 29 Dicembre 2015

La Giunta regionale dell'Emilia Romagna ha approvato il provvedimento che proroga le misure a tutto il 2016

Sono state prorogate a tutto il 2016 le misure regionali di sostegno ai lavoratori colpiti dalla crisi economica e alle famiglie in forte difficoltà. Il provvedimento, approvato dalla Giunta regionale, riguarda i lavoratori che hanno perso l’occupazione, sono in cassa integrazione, in mobilità o con contratto di solidarietà e garantisce l’esenzione dal pagamento del ticket per visite, esami specialistici e per l'assistenza farmaceutica. L'esenzione riguarda anche i famigliari a carico.

Irst Irccs di Meldola, dal Ministero quasi 1 milione 700 mila euro per la ricerca corrente

Lunedì 28 Dicembre 2015
L'Irst di Meldola

Per il terzo anno consecutivo crescita a due cifre dei finanziamenti ministeriali specifici per la ricerca svolta dall'Istituto Tumori della Romagna: arrivano 450 mila euro in più

Continua la crescita a due cifre dei finanziamenti ministeriali per le attività di ricerca corrente svolte dall’Istituto Tumori della Romagna (IRST). Segno indiscutibile che l’impegno dei professionisti dell’Istituto nello studio e della cura dei tumori, durante il brevissimo lasso di tempo che spazia dal 2012 – anno di riconoscimento a Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) – ad oggi, si sta sempre più distinguendo nel panorama dei maggiori centri nazionali per qualità e valore.

Croce Rossa e Poligono Militare di Foce Reno continua la collaborazione

Giovedì 24 Dicembre 2015
Roberto Mochi e Massimo Cavallone

Il Ten. Col. Roberto Mochi, Comandante del Poligono Militare di Foce Reno, ha visitato la sede della Croce Rossa di Ravenna. Ad attenderlo il Dott. Massimo Cavallone, Commissario del Comitato Provinciale. L’intero staff della sede di via Gorizia n°11 ha dato il benvenuto al Comandante Mochi, rinnovando un sodalizio che lega due realtà che hanno ancora molto cammino da percorrere insieme.

AUSL Romagna: potenziamento del servizio di Continuità Assistenziale nel periodo festivo

Mercoledì 23 Dicembre 2015

In occasione delle imminenti festività di Natale e Capodanno, per effetto degli accordi sindacali in essere, resteranno chiusi gli ambulatori di assistenza primaria dei medici di medicina generale, precisamente, da giovedì 24 dicembre a tutta domenica 27 dicembre e da giovedì 31 dicembre a tutta domenica 3 gennaio. Sarà fruibile per quel periodo il Servizio di Continuità Assistenziale che, nell’occasione, oltre all’attività domiciliare di routine sarà potenziato per l’attività ambulatoriale.

Una bussola per la donazione di sangue, arriva la app di Avis provinciale Ravenna

Martedì 22 Dicembre 2015

Su tablet e smartphone tutte le informazioni relative all'associazione e alle sue attività e la possibilità di prenotare direttamente la propria donazione

Informazioni, stato dell’approvvigionamento di sangue e plasma, emergenze in corso, orari di apertura dei centri prelievi e prenotazione delle donazioni, tutto nel palmo di una mano: è finalmente disponibile la App di AVIS Provinciale Ravenna, una grande novità dell’Associazione che vuole in questo modo essere costantemente in contatto con i propri donatori e sostenitori ed avvicinarsi sempre più anche al mondo dei giovani.

Un Natale con il cuore per il Gruppo Benelli: defibrillatore per i dipendenti e la clientela

Martedì 22 Dicembre 2015

Il Gruppo Benelli, proprietario di diverse concessionarie automobilistiche, in occasione del Natale ha regalato al proprio personale dipendente e alla clientela, un ambiente più sicuro. Fortemente voluta dalla famiglia Benelli la cardioprotezione per tutelare la salute delle persone che a vario titolo sono all’interno delle concessionarie o zone limitrofe e contribuire a far fronte agli innumerevoli eventi di arresto cardiaco improvviso extra ospedaliero che ogni anno si verificano.

Inaugurata nel reparto di Cardiologia di Ravenna la mostra "Dante ci guarda"

Sabato 19 Dicembre 2015

Ieri si è svolta l'inaugurazione della mostra fotografica “Dante ci guarda”, nella sala riunioni del Reparto di cardiologia dell'ospedale di Ravenna, iniziativa di Cuore e Territorio e della Cardiologia, diretta dal dott. Massimo Margheri. La mostra è stata resa possibile grazie alla generosa disponibilità dell’artista Giampiero Corelli, fotoreporter, che ha messo a disposizione le sue splendide fotografie scattate in giro per l'Italia, che ritraggono “Dante” immerso nella nostra quotidianità.

Oncologia, tra IRST di Meldola e Ausl Romagna al via il Comprehensive Cancer Care Network

Venerdì 18 Dicembre 2015

Approvato oggi dal Cda dell'Istituto scientifico il documento programmatico interaziendale sul quale si realizzerà la Rete delle onco-ematologie della Romagna. Il primo progetto avviato riguarderà la produzione dei farmaci oncologici

Via libera al Programma interaziendale tra IRST IRCCS e AUSL della Romagna per la costituzione del Comprehensive Cancer Care Network (CCCN), un modello di gestione unitario dei percorsi di diagnosi, cura e ricerca in campo oncologico unico in Europa.

Sciopero dei medici per l’intera giornata di mercoledì 16 dicembre

Lunedì 14 Dicembre 2015

Lo annuncia l'Ausl Romagna

L’Azienda Usl della Romagna informa la cittadinanza che per l’intera giornata del 16 dicembre 2015 è stato proclamato lo sciopero nazionale del personale medico del comparto del servizio sanitario nazionale. 

Ausl Romagna, in arrivo nuove tecnologie e la verifica sismica delle strutture sanitarie

Lunedì 14 Dicembre 2015

Sono alcune delle decisioni emerse dalla Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria che si è svolta oggi. Al lavoro anche per l'attivazione di una Rete oncologica romagnola

Questa mattina si è tenuta a Pievesestina la Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria, formata dai Sindaci dei 74 Comuni della Romagna e dai Presidenti delle 3 Province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, Presieduta dal Sindaco di Cesena Paolo Lucchi.

Sicurezza sul lavoro: nasce a Ravenna lo sportello sul rischio amianto

Domenica 13 Dicembre 2015
Idilio Galeotti

Su iniziativa di AFeVA - Associazione familiari e vittime amianto e della CGIL - A Ravenna, nelle scorse settimane, è deceduto l'ennesimo lavoratore del petrolchimico, salgono così a 36 le vittime in questo comparto produttivo - Domani un’assemblea pubblica alle ore 16 alla Sala D'Attorre

L’AFeVA (Associazione familiari e vittime amianto) voluta dai lavoratori ex esposti, dai loro familiari e dalla Cgil Emilia Romagna, inizia la propria attività anche a Ravenna, con un’assemblea pubblica domani, lunedì 14 dicembre, alle ore 16, e con l’apertura di uno Sportello specifico rischio amianto. “L'associazione - dice Idilio Galeotti, responsabile AFeVA Ravenna - nasce dalla considerazione che l'esposizione all'amianto e ad altre sostanze cancerogene ha prodotto gravissimi danni che continuano a manifestarsi tragicamente. L'amianto continua a mietere vittime nella nostra regione, in misura maggiore degli incidenti mortali sul lavoro. Come prima cosa serve un forte rapporto con i sindaci dei Comuni a livello provinciale, per creare un monitoraggio del fenomeno nella nostra realtà." 

AUSL Romagna: visite garantite entro 30 e 60 giorni. Restano alcune criticità territoriali

Sabato 12 Dicembre 2015

Le criticità che permangono a Ravenna sono limitate a visite urologiche ed ecg holter

Nella Azienda Usl della Romagna oggi il 94% delle prime visite e degli esami strumentali viene garantito rispettivamente entro 30 e 60 giorni, contro il 79% a gennaio 2015. L’obiettivo di abbattimento dei tempi di attesa, è stato quindi nel complesso raggiunto anche in Romagna, seppure permangano ancora in alcuni ambiti territoriali alcune criticità, rispetto alle quali si sta perseguendo il lavoro di miglioramento per il pieno allineamento agli obiettivi aziendali e regionali.

AIDS, necessario rilanciare la prevenzione. Molti casi in aumento in Emilia-Romagna

Sabato 12 Dicembre 2015

Il PD alla Regione: "Mettete in guardia i giovani". Il dato provinciale vede Rimini al primo posto (11,4 casi per 100.000 abitanti), poi Parma (10,6), Ravenna (9,6), Forli' (8,6), Bologna (8,2), a Ferrara e Piacenza (poco piu' di sette casi per 100.000 abitanti)

L'Aids resta una malattia grave per cui non c'e' ancora cura o vaccino e con meccanismi di trasmissione piuttosto semplici, legati al contatto col sangue e ai rapporti sessuali non protetti. La prevenzione e' una questione di importanza mondiale, visto che gli oltre 33 milioni di ammalati ne fanno una vera e propria pandemia che causa oltre due milioni di decessi ogni anno.

Domenica inaugura la sala di rianimazione letteraria all'Ospedale di Ravenna

Venerdì 11 Dicembre 2015

Il ritrovo è alle 15.30 nell'atrio dell'ingresso di via Missiroli

Domenica 13 dicembre, all'ospedale civile di Ravenna, verrà inaugurato un nuovo “reparto”: la sala di “RiANIMAzione letteraria di Poesia intensiva” . Si tratta di un'iniziativa unica in Italia; gli studenti del Liceo Artistico della città hanno decorato ed abbellito le pareti di questo spazio del complesso ospedaliero dove prenderanno la parola scrittori, poeti, artisti, musicisti e sportivi. Tanti incontri per dare vita a singolari e umanissime conversazioni con autori, degenti, familiari, personale ospedaliero e cittadini.

 

Tutti i contenuti del sito sono disponibili in licenza Creative Commons Attribuzione

Credits webit.it