Castel Bolognese. Il 9 luglio il concerto del Quintetto Fleurs in omaggio a Franco Battiato

Più informazioni su

Decima edizione della rassegna Sere d’estate, semplicemente promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Castel Bolognese, nell’ambito del progetto Estate in collina dell’Unione della Romagna Faentina. A Castel Bolognese, fino al 30 luglio, nove serate gratuite e di qualità per pubblici diversi, adulti, bambini e famiglie, in particolari luoghi del paese come il Mulino Scodellino e il cortile della Rocca e soprattutto nella rinnovata piazza Bernardi, cuore del paese.

Dopo apertura, si prosegue questa settimana con due appuntamenti: il primo concerto martedì 9 luglio, alle ore 21.00 in piazza Bernardi con il Quintetto Fleurs in omaggio a Franco Battiato, gruppo formato da Debora Bettoli (voce), Andrea Cavina (chitarre e arrangiamenti), Michele Fontana (clarinetto), Elisa Porcinai (violino), Marcella Trioschi (violoncello); il primo appuntamento con le tre serate dedicate ai bambini, mercoledì 10 luglio, dalle ore 20.30, sempre in piazza Bernardi, con diverse attività e proposte che intendono ricordare il genio Leonardo da Vinci nell’anno celebrativo dei cinquecento anni dalla morte.

La Biblioteca comunale Luigi Dal Pane, in collaborazione con l’Associazione Genitori Castel Bolognese, propongono una animazione che vede protagonisti il bibliotecario e Martina in una impossibile intervista alla Dama con l’ermellino, il laboratorio Volare con Leonardo da Vinci a cura dell’Associazione Genitori, e l’allestimento di due spazi: il tradizionale Mercatino dei ragazzi e L’angolo della Biblioteca con libri a tema.


Per saperne di più

Quintetto Fleurs nasce a Faenza nel 2010 da un progetto di Andrea Cavina, docente e chitarrista, con l’intento di omaggiare l’artista Franco Battiato, promuovendo la sua musica. I brani scelti dal quintetto spaziano nella grande produzione pop di Battiato, da L’era del cinghiale bianco (1979) ad Inneres Auge (2009) e sono riarrangiati proponendo una formazione musicale da camera composta da un quartetto di strumenti classici, chitarra, clarinetto, violino, violoncello, e voce femminile. Gli arrangiamenti e le trascrizioni sono un lavoro personale di Andrea Cavina; le parti essenziali ricalcano le versioni dei brani originali del compositore siciliano. Così come Battiato unisce diversi stili e generi musicali, i componenti del Quintetto Fleurs derivano da esperienze musicali che spaziano dal rock’ n’roll (Andrea Cavina, ex Alessandro Ristori) alla classica (Elisa Porcinai, Orchestra Rossini di Pesaro; Michele Fontana, Orchestra Ingenium Academy), dalla corrente indie (Marcella Trioschi, Solmeriggio) al jazz (Debora Bettoli, Giancarlo Giannini 5tet,CarloAtti). quintettofleurs.wordpress.com

Gli sponsor: Banca di Credito Cooperativo della Romagna Occidentale, Curti Costruzioni meccaniche spa, Eurocolor spa, Gemos soc. coop., Prink spa, Pro Loco Castel Bolognese, Bottega del pianoforte.

Per informazioni: Unione della Romagna Faentina | Comune di Castel Bolognese Servizi cultura e biblioteche, Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”, piazzale Poggi n. 6 – Castel Bolognese (Ravenna) | tel. 0546.655849 – 655827; cultura@comune.castelbolognese.ra.itwww.comune.castelbolognese.ra.it.

Più informazioni su