Scuola Teatro La Bassa: partono i corsi per bambini e ragazzi

Più informazioni su

E’ stata presentata in conferenza stampa l’offerta di corsi per bambini e ragazzi organizzati da La Scuola Teatro La Bassa che vedrà partire ad ottobre la sua quarta stagione teatrale. Alla conferenza erano presenti Riccardo Francone Sindaco con delega alle Politiche Giovanili dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna, Piero Zama, Direttore della Scuola e Andrea Marchi, docente della Scuola.

“Noi facciamo Teatro Educazione, il ragazzo è al centro e tutto si sviluppa da lui – ha dichiarato Piero Zama –  Anche per questo nelle rappresentazioni finali dei corsi non proponiamo testi d’autore, ma li creiamo lungo il percorso. Il nostro motto è “Il teatro a casa tua”, perché vogliamo proporre i nostri corsi pomeridiani in tutti i Comuni, anche Conselice e Sant’Agata sul Santerno”.

“Oggi presentiamo i laboratori pomeridiano – ha aggiunto il docente Andrea Marchi – ma oltre a questi facciamo dei laboratori con le scuole che coinvolgono centinaia di studenti durante l’anno scolastico. Gli esperti della Scuola di Teatro hanno formazioni diverse tra loro, non ci sono solo attori, ma anche psicologi e insegnanti. Cerchiamo sempre di fare in modo che gli allievi possano sperimentare diversi approcci”.

Il Sindaco Riccardo Francone ha quindi concluso gli interventi: “Il teatro svolge un ruolo molto importante nella ricerca della propria identità, nella formazione del proprio carattere, nella comunicazione e nel saper lavorare assieme agli altri. Per questo  le istituzioni, in questo caso l’Unione della Bassa Romagna, sostengono iniziative come questa, soprattutto se viene da un gruppo di esperti del nostro territorio con diversi anni di esperienza”.

Durante il mese di ottobre la partecipazione ai corsi è libera e gratuita. Le lezioni termineranno nei mesi di aprile-giugno 2020 con uno spettacolo finale che verrà creato con i ragazzi lavorando sulle loro proposte.

IL PROGRAMMA

Il programma settimanale dei corsi prevede: il lunedì al Teatro Binario di Cotignola a partire dal 14 ottobre, per le medie medie alle 15:30, per la scuola primaria alle 17:00; a Bagnacavallo, presso la sala ex Acrilico di Bagnacavallo a partire dal 7 ottobre  un corso per gli studenti delle scuole superiori alle 18:45; il martedì alla Sala Polivalente di Bagnara di Romagna a partire dall’8 ottobre i corsi per le medie alle 15:00, per la primaria alle 16:45 e per le superiori  alle 18:30, al Teatro Binario di Cotignola a partire dal 15 ottobre per le superiori alle 18:30; ad Alfonsine si svolgeranno i corsi al mercoledì presso lo Studio Postura & Benessere a partire dal 9 ottobre, con le medie alle 15:30, la primaria alle 17:00, e le superiori alle 18:30; sempre al mercoledì, presso

l’Aula Magna della Scuola Media di Fusignano si terranno i corsi per le medie alle 15:30, e per la primaria alle 17:15, a partire dal 9 ottobre; il Centro Civico Lugo Sud ospiterà da giovedì 10 ottobre i corsi per le medie (15:30) e per la primaria (17:00); la ricca settimana di corsi si concluderà al venerdì a Massa Lombarda, nei locali del  Centro Giovani JYL dal 18 ottobre per le scuole medie alle 15:30 e la scuola primaria alle 17:00.

Le lezioni saranno condotto dai cinque docenti della Scuola Teatro La Bassa: Andrea Marchi, attore professionista; Serena Radicioni, psicologa e attrice; Carlo Sella, attore professionista; Roberta Xella, insegnante di ruolo di musica e Piero Zama “Nabe”, operatore di Teatro Educazione.

I corsi, inaugurati nella stagione 2016/2017 a Cotignola dove hanno partecipato 40 allievi, nella stagione successiva sono aumentati a 7 (3 per la primaria, 2 per le medie e 2 per gli adolescenti) con l’ingresso dei Comuni di Alfonsine, Bagnara di Romagna e Fusignano, per un totale di 51 allievi. Lo scorso anno, con l’aggiunta di Bagnacavallo sono stati organizzati 7 laboratori (2 per la primaria, 2 per le medie, 3 per gli adolescenti), che hanno visto la partecipazione di 65 allievi.

Nella stagione che sta per cominciare saranno attivati un totale di 16 corsi che toccheranno anche i Comuni di Lugo e Massa Lombarda: 6 per i bambini della primaria, 6 per i ragazzi delle medie e 4 per i ragazzi delle superiori.

Più informazioni su