La barca a vela ravennate Rolling Black alla Barcolana di Trieste. L’unica adatta per equipaggio disabile

Più informazioni su

Una bellissima giornata e più di 2000 imbarcazioni si sono fronteggiate oggi, domenica 13 ottobre, nelle acque del Golfo di Trieste, per la prestigiosa regata dell’Adriatico, la mitica Barcolana.

E fra le numerose vele spiccava anche la grande vela dello scafo giallo Rolling Black di Riccardo Ciccone e Grabriele Ghirelli di Ravenn,a ormeggiata al circolo dei Marinai D’Italia di Marina di Ravenna, dove accompagnano in mare aperto i ragazzi disabili, facendo vivere loro l’esperienza di annullare le barriere che a terra spesso si trovano ad affrontare. Una bellissima barca, grande gialla e in grado di essere manovrata anche da chi si trova sulla sedia a rotelle.

Oggi si sono trovati ad approntare una sfida su acque calme e specchianti portando due messaggi: quello di abbattere le disabilità, in mare e poi a terra,ma anche salvare il mare dalla plastica.

L’Associazione Sportiva Dilettantistica All Sailing ha in gestione la fast cruiser 42-R-Black, barca a vela speciale unica in Italia che può essere governata e può ospitare anche un equipaggio con disabilità fisica. La barca, costruita nel 2006 a Ravenna e poi trasferita a La Spezia nell’ambito di un progetto promosso dall’associazione Paratetraplegici Liguria, dopo alcuni anni di inattività è tornata a Ravenna grazie all’impegno volontario dei due soci fondatori dell’associazione All Sailing, che l’hanno prima trasportata e poi ristrutturata grazie al proprio lavoro personale e al supporto di alcuni sponsor (Ciclat Trasporti Ambiente, Maresol srl, Amni Ravenna, Fibra Fast, vernicemarine).

R-Black è dotata di due timoni e di vele che possono essere cazzate anche da persone sedute.

Più informazioni su