Palazzo Rasponi si veste a festa con Regali a Palazzo e Giocando&Giocando

Aperte le prenotazioni per la cena di beneficenza in collaborazione con IOR

Torna anche quest’anno Regali a Palazzo, l’iniziativa di CNA, patrocinata dal Comune di Ravenna, che porta a Palazzo Rasponi dalle Teste per tutto il week end del 7 e 8 dicembre, il meglio dell’artigianato artistico locale, con proposte di idee regalo, allestimenti natalizi, ma anche sfilate e intrattenimento per grandi e bambini con i laboratori creativi di Giocando&Giocando.

Cena di beneficenza a favore dello IOR

L’iniziativa, che farà assaporare a tutta la famiglia la calda atmosfera del periodo natalizio, ha anzitutto uno spirito solidaristico: sabato 7 dicembre infatti, il salone delle feste di Palazzo Rasponi ospiterà la cena di beneficenza a sostegno di IOR Ravenna e del prof. Dino Amadori, direttore scientifico emerito dell’IRST-IRCCS di Meldola e presidente IOR, che sarà presente con un breve intervento sui “40 anni di IOR, dalla medicina empirica alla medicina di precisione”.

L’appuntamento è dalle ore 19.30 con posti limitati e solo su prenotazione tramite IOR (tel. 0544 34299) oppure tramite Catering Excelsius (0544 560294 – info@lacampaza.com) e sarà reso speciale dai “Tavoli d’autore” firmati dalle opere di dieci artigiani CNA: Anna Fietta, Barbara Liverani, Carlo Zoli, Deborah Garavini, Dimensione Mosaico, Egidio Miserocchi, Elisa Grillini, Gino Geminiani, La Vecchia Faenza, Liliana Ricciardelli. I commensali saranno omaggiati di un manufatto artistico realizzato per l’occasione dalle botteghe artigiane. La serata sarà inoltre allietata dalla sfilata a cura degli acconciatori CNA ed avrà un costo di 50 euro.

Giocando&Giocando

Sia sabato 7 che domenica 8 dicembre dalle 10 alle 13 e poi dalle 15 alle 18.30 si svolgerà in contemporanea a Regali a Palazzo anche l’iniziativa Giocando&Giocando. Durante i due giorni saranno attivi laboratori natalizi, artigianali, la casa di Babbo Natale, la cassetta per le letterine, la stanza dei Lego, lo spazio della creatività, l’albero dei desideri, dove i bambini potranno appenere i loro sogni. Un magico elfo accoglierà i bimbi all’ingresso del Palazzo.

Ma non finisce qui: domenica mattina spazio al trucca bimbi con Tata Fata e domenica pomeriggio arriverà Babbo Natale del Teatro del Drago. Tutte le attività sono gratuite e verrà regalata ad ogni famiglia una favola natalizia e un libro dedicato all’artigianato, perché quest’anno la manifestazione non vuole essere solo un momento di socializzazione e di gioco per tutti i bambini, ma anche due giornate dedicate alla manualità e al lavoro artigiano. I bambini produrranno manufatti con materiali di riciclo, in carta e in mosaico, che poi potranno portare a casa ed utilizzare, magari per addobbare l’albero.

Giocando&Giocando non dimentica però il suo doppio aspetto, ludico e di sensibilizzazione. Infatti parteciperà alla manifestazione lo IOR (Istituto Oncologico Romagnolo), che come l’anno scorso sarà presente con i suoi palloncini per la raccolta fondi oncologica e PerepèTazum i clown di corsia di Pediatria di Ravenna, che anche quest’anno divertiranno i bambini con le loro mille forme di palloncini. Inoltre la Onlus ANFFAS che sensibilizzerà i ragazzi, portando anche laboratori per giovani con disabilità.

Giocando&Giocando è patrocinato dal Comune di Ravenna e vuole essere anche quest’anno un regalo per tutti i bambini, da parte dell’associazione Lov-ER, e degli sponsor Terme Punta Marina, FICO Eataly World Bologna, Esp, Zoo Safari, Conad di Via Tacchini e via Newton LO.AN.S, Conad di via Randi e Cesarea D.M.C, Romagna Acque, BPER Banca.